SCHEDA FILM

Il segreto delle tre punte

Anno: 1952 Durata: 75 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO

Regia:Carlo Ludovico Bragaglia

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:FRANCESCO ALLIATA PER LA PANARIA FILM (PALERMO)

Distribuzione:REGIONALE - FONIT CETRA VIDEO

ATTORI

Massimo Girotti nel ruolo di Massimo Del Colle
Roldano Lupi nel ruolo di Duca di Melia
Luciana Vedovelli nel ruolo di Gianna di Melia
Umberto Spadaro nel ruolo di Colonnello Grimaldi
Tamara Lees nel ruolo di Contessa Marion Lamperti
Nancy Clark
Gildo Bocci
Angelo Dessy
Piero Pastore
Giuseppe Chinnici
Ignazio Leone
Gianni Luda
Jone Morino
André Hildebrand
Arturo Bragaglia
Paola Quattrini
Quintino di Napoli
 
 

SCENEGGIATORE

, Age
Scarpelli, Furio
 

MONTAGGIO

Cinquini, Roberto
 

SCENOGRAFIA

Polidori, Gianni
 

COSTUMISTA

De Matteis, Maria

TRAMA

L'avvocato Massimo Del Colle, un siciliano che ha combattuto agli ordini di Garibaldi, ritorna dal continente nell'isola, ormai riunita all'Italia, per dedicarsi ad una pacifica attività. Durante il viaggio, Massimo consce la sorella del duca di Melia, capo del partito borbonico, e nella stessa diligenza viaggia anche il Dottor Alberini, un emissario borbonico. Ad un certo punto la diligenza viene fermata dai briganti, ma sopravvenuti i soldati, alcuni dei briganti vengono arrestati e i viaggiatori sono condotti al posto di blocco. L'emissario viene perquisito e gli si trovano documenti importanti indirizzati al duca di Melia. L'uomo tenta di fuggire ma viene ucciso, così il colonnello Grimaldi, comandante del distaccamento, vecchio amico e superiore di Massimo, persuade questi a prendere il nome dell'emissario ucciso per mettersi in contatto coi cospiratori borbonici e spiarne le mosse. Massimo scopre quindi il luogo, dove i congiurati si sono dati convegno e lo segnala a Grimaldi che predispone un attacco a sorpresa. Ma una spia avverte il duca di Melia, che tende a sua volta un tranello alle truppe. Grimaldi viene ucciso e Massimo Del Colle è ferito. Fatto prigioniero dalle truppe e scambiato per il Dott. Albertini, Massimo, viene processato come presunto uccisore del colonnello Grimaldi.

CRITICA

"(...) (il film) si lascia sfuggire le possibilità, insite nell'argomento, di inquadrare da un'angolazione nuova gli eventi che portarono all'unione delle terre meridionali al Regno d'Italia (...) per ripiegare comodamente su un intrigo sentimental-avventuroso". (Guido Cincotti, "Il Risorgimento Italiano nel Cinema e nel Teatro", Editalia, 1961)

Trova Cinema

Box office
dal 28 al 1 dicembre

Incasso in euro

  1. 1. Cetto c'è, senzadubbiamente  2.479.936
    Cetto c'è, senzadubbiamente

    Un nuovo episodio legato a Cetto La Qualunque......

  2. 2. L'ufficiale e la spia  1.215.362
  3. 4. Le ragazze di Wall Street - Business i$ Business  577.263
  4. 5. Countdown  385.254
  5. 6. La famiglia Addams  379.466
  6. 7. Depeche Mode - Spirits in the Forest  325.788
  7. 8. Sono solo fantasmi  305.527
  8. 9. Parasite  295.915
  9. 10. Il giorno più bello del mondo  290.668

Tutta la classifica