SCHEDA FILM

IL RIBELLE DI SCOZIA

Anno: 1971 Durata: 106 Origine: GRAN BRETAGNA Colore: C

Genere:STORICO

Regia:-

Specifiche tecniche:PANAVISION EASTMANCOLOR

Tratto da:ROMANZO "KIDNAPPED" E "CATRIONA" DI R L STEVENSON

Produzione:FREDERICK BROGGER JAMES FRANCISCUS

Distribuzione:MGM

TRAMA

Dopo la battaglia di Culloden del 1746, che pone fine alle ribellioni giacobite, il giovane scozzese David Balfour ritrova suo zio, Ebenezer che, non intendono consegnargli la casa di Shaws e le proprietà annesse di cui è l'erede, lo fa rapire dal capitano Hoseason per farlo deportare in Carolina. Ma sulla nave, sale occasionalmente Alan Breck Stewart, uno dei pochi capi scozzesi superstiti alla sconfitta e non rassegnato a lasciare il potere agli inglesi invasori. Aggredito dagli uomini di Hoseason, Alan viene aiutato da David. Riconoscente, dopo il naufragio del naviglio, porta il giovane amico da suo cugino James Stuwart la cui casa viene aggredita da un gruppo di soldati inglesi, guidato da Mungo Cambell, che viene ucciso da Alan, che fugge con David e con Catriona, figlia di James. Questi è catturato dagli inglesi e condotto a Edimburgo per venire processato come uccisore di Mungo. David - che nel frattempo si era fidanzato con Catriona -, tornato nella casa di Shaws, costringe lo zio a consegnargli la somma necessaria per finanziare la fuga di Alan Breck in Francia, e l'intera eredità. Inoltre, nonostante tutti lo sconsigliano, David si presenta al Lord Procuratore per dichiarare che James è innocente e che è pronto a deporre in tribunale. L'attentato al quale sfugge il ragazzo, dimostra la validità dei timori degli amici: agli aguzzini vogliono una testa per terrorizzare la popolazione e sopire ogni focolaio di rivolta. Catriona convince Alan ad assumersi le proprie responsabilità. Sicuro di consegnarsi al carnefice, si presenta al castello di Edimburgo per fare liberare James e per proteggere David.

CRITICA

Il film restringe in poche ed essenziali scene la descrizione della guerra civile e delle brutalità degli oppressori, mentre espone ideali di vita degni di considerazione, Può, di conseguenza, essere visto d tutti. (Segnalazioni Cinematografiche vol. 73 pag. 50)

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica