Il portiere di notte1974

SCHEDA FILM

Il portiere di notte

Anno: 1974 Durata: 120 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Liliana Cavani

Specifiche tecniche:35 MM, PANORAMICA - EASTMANCOLOR

Tratto da:-

Produzione:ELSA DE SIMONE E ROBERT GORDON EDWARDS PER LOTAR FILM, ITALNOLEGGIO CINEMATOGRAFICO

Distribuzione:INC - DELTAVIDEO, VIDEO CLUB LUCE, GRUPPO EDITORIALE BRAMANTE (CINECITTA') - DVD: ISTITUTO LUCE

ATTORI

Dirk Bogarde nel ruolo di Max/Maximilian Theo/Altdorfer
Charlotte Rampling nel ruolo di Lucia Atherton
Philippe Leroy nel ruolo di Avvocato Klaus
Gabriele Ferzetti nel ruolo di Prof. Hans Vogler
Isa Miranda nel ruolo di Contessa Erika Stein
Marino Masé nel ruolo di Anthony Atherton
Amedeo Amodio nel ruolo di Bert Behrens, il ballerino
Piero Mazzinghi nel ruolo di Oscar, portiere di giorno
Giuseppe Addobbati nel ruolo di Stumm, l'uomo delle pulizie
Nora Ricci nel ruolo di Frau Holler
Nino Bignamini nel ruolo di Adolf, il facchino/Il gigolò
Geoffrey Copleston nel ruolo di Kurt
Manfred Freyberger nel ruolo di Dobson
Ugo Cardea nel ruolo di Mario, il cuoco
Hilda Günther nel ruolo di Greta, la moglie di Mario
Kai S. Seefeld nel ruolo di Jakob
Carlo Mangano nel ruolo di Portiere
Luigi Antonio Guerra
 

SOGGETTO

Cavani, Liliana
 

MUSICHE

Paris, Danièle
 

MONTAGGIO

Arcalli, Franco
 

COSTUMISTA

Tosi, Piero

TRAMA

1957. Max, ex ufficiale delle SS addetto ai campi di sterminio, svolge in un albergo di Vienna la mansione di portiere di notte, perché ha dei problemi con la luce. Così, mentre altri suoi ex colleghi, orgogliosi del loro passato, si adoperano per far scomparire documenti e testimoni compromettenti, lui si nasconde. Un giorno in albergo giunge Lucia, una ex deportata ebrea ora sposata con un direttore d'orchestra americano. Ossessionato dai ricordi, Max si reimmerge in orrori e abiezioni di ogni sorta. Anche Lucia è coinvolta nei ricordi, e tra i due ben presto divampa un'assurda passione. Preoccupato per il destino di Lucia, Max si barrica con lei nel suo appartamento dove l'isolamento e l'esaurirsi del cibo li spingono fino ai limiti estremi...

CRITICA

"[...] Film di inconsueta potenza espressiva, 'Il portiere di notte' attesta la piena maturità raggiunta da Liliana Cavani [...]. L'esplorazione dell'inconscio, e per questa via l'esame del nazismo come momento della storia in cui non la follia ma i meccanismi della violenza e dell'autopunizione esplodono tra quinte sinistre, sono infatti condotti nel 'Portiere di notte' con una inesorabile forza di scandaglio. In questo film non c'è posto per la pietà, e nemmeno per l'indignazione". (Giovanni Grazzini, "Corriere della Sera", 1° giugno 1974)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica