Il mio uomo ? un selvaggio1975

SCHEDA FILM

Il mio uomo è un selvaggio

Anno: 1975 Durata: 105 Origine: FRANCIA Colore: C

Genere:COMICO, COMMEDIA

Regia:Jean-Paul Rappeneau

Specifiche tecniche:PANORAMICA, 35 MM (1:1.66) - KODAKCOLOR

Tratto da:-

Produzione:PRODUZIONI ARTISTICHE INTERNAZIONALI/RAYMOND DANON

Distribuzione:FOX

ATTORI

Catherine Deneuve nel ruolo di Nelly Chasteller
Yves Montand nel ruolo di Martin Coutances
Luigi Vannucchi nel ruolo di Yittorio
Dana Wynter nel ruolo di Jessie
Tony Roberts nel ruolo di Alex Fox
Bobo Lewis nel ruolo di Miss Mark
Vernon Dobtcheff nel ruolo di Coleman
Luis Gerardo Tovar nel ruolo di Ribeiro
Gabriel Cattand
Toni Maestri
Rina Franchetti
Luisa Maris
Aurora Maris
 

MUSICHE

Legrand, Michel
 

SCENOGRAFIA

Douy, Max

TRAMA

Martin Coutances, già profumiere famoso, ha rotto con la ricchissima moglie americana e la sua florida industria di cosmetici, per ritirarsi in un'isoletta del Venezuela dove, in beata solitudine, coltiva ortaggi e alleva polli. Un giorno, però, la sua tranquilla esistenza è improvvisamente sconvolta da una ragazza, Nelly, che per sfuggire al focoso fidanzato italiano, Vittorio, non trova di meglio che installarsi di prepotenza al fianco di Martin. Benché soggetto agli sbalzi d'umore di Nelly, tra l'uomo e la ragazza si sviluppa un prevedibile idillio: di breve durata, però, poiché l'irriducibile Vittorio viene a riprendersi la fidanzata. Picchiato, e abbandonato mezzo morto sull'isola, Martin, che ignorava d'esser tenuto sotto sorveglianza dalla moglie, viene ricondotto a New York. Piuttosto che tornare con la consorte, però, l'uomo preferisce affrontare la galera (per inadempienze contrattuali), scontata la quale gli riuscirà di ritrovare Nelly, riparata in Francia, e iniziare con lei una nuova vita.

CRITICA

"Avendo come modello la commedia sofisticata americana, il regista ha costruito un film brioso, effervescente, nel quale confluiscono, felicemente armonizzati, umorismo e sentimento, esotismo e notazioni di costume. Di pura anche se intelligente evasione (vi si ironizza sui miti del ritorno alla natura, della onnipotenza del denaro, dell'efficienza americana), lo spettacolo è del tutto privo di volgarità, sia nelle immagini sia nei dialoghi." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 81, 1976)

Trova Cinema

Box office
dal 23 al 26 gennaio

Incasso in euro

  1. 1. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  5.438.128
    Me contro te il film - La Vendetta del Signor S

    ...

  2. 2. Tolo Tolo  2.164.815
  3. 3. Hammamet  1.514.093
  4. 4. Piccole Donne  1.403.099
  5. 5. Richard Jewell  1.169.569
  6. 6. Jojo Rabbit  827.158
  7. 7. 18 Regali  456.191
  8. 8. Jumanji: The Next Level  425.718
  9. 9. La Dea Fortuna  261.830
  10. 10. City of Crime  216.138

Tutta la classifica