SCHEDA FILM

Il mio nome è Mallory "m" come morte

Anno: 1971 Durata: 90 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:WESTERN

Regia:-

Specifiche tecniche:CINESCOPE EASTMANCOLOR

Tratto da:-

Produzione:CERVO FILM

Distribuzione:PAC - CINEHOLLYWOOD

TRAMA

Mallory - famoso pistolero - e Hasper - ex colonnello dell'esercito nordista -, desiderosi di trascorrere in tranquillità il resto della loro esistenza, diventano soci nell'acquisto di una grande fattoria appartenente a un certo Jefferson. Concluso l'affare, Jefferson viene ucciso e derubato del ricavato della vendita da due banditi, Block e Hambler, i quali si propongono anche di uccidere Mallory e Hasper per impadronirsi della loro fattoria. Mallory, che nel frattempo ha stretto amicizia con Corra, giovane sorella di Hambler, viene da questa avvertita dell'agguato che i due complici stanno per tendergli. Negli scontri con i due malviventi e i loro uomini, Hasper perde la vita, mentre Mallory, rimasto ferito, viene amorevolmente curato da Corra. Una volta guarito, il pistolero, per quanto riluttante a uccidere il fratello della donna amata, si accinge a vendicare la morte dell'amico: non sarà però necessario, perché Hambler e Block, in seguito ad un dissidio sorto fra loro, finiranno con l'eliminarsi a vicenda.

CRITICA

Il film viene mediocramente descritto secondo gli schemi più consueti del genere western (Segnalazioni Cinematografiche 72)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica