Il gioved?1963

SCHEDA FILM

Il giovedì

Anno: 1963 Durata: 110 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:Dino Risi

Specifiche tecniche:PANORAMICA

Tratto da:-

Produzione:ISIDORO BROGGI E RENATO LIBASSI PER D.D.L., MARCELLO GEROSI PER CENTER FILM

Distribuzione:ASTORIA REGIONALE - CD VIDEOSUONO

ATTORI

Walter Chiari nel ruolo di Dino Versini
Michèle Mercier nel ruolo di Elsa
Roberto Ciccolini nel ruolo di Robertino
Umberto D'Orsi nel ruolo di Ing. Rigoni
Alice Kessler nel ruolo di Se stessa
Ellen Kessler nel ruolo di Se stessa
Emma Baron nel ruolo di Giulia
Carol Walker nel ruolo di Moglie di Dino
Milena Vukotic nel ruolo di Vicina di casa
Olimpia Cavalli nel ruolo di Olimpia
Margherita Horowitz nel ruolo di La cleptomane
Consalvo Dell'Arti nel ruolo di Portiere dell'hotel
Edy Biagetti
Else Sandom
Ezio Risi
Gloria Parri
Salvo Libassi
Sara Simoni
Siliana Meccalè
Silvio Bagolini
 
 
 
 

SCENOGRAFIA

Boccianti, Alberto
 

COSTUMISTA

Ortona, Danda

TRAMA

Dino Versini, separato con un figlio, ottiene dal giudice il permesso di trascorrere un giorno a settimana con il bambino. Così, puntualmente, il giovedì Dino va a prendere Robertino con la sua spider fiammante, ansioso di fare bella figura con lui, di conquistarlo e nascondere ai suoi occhi di bambino, il fallimento della sua esistenza. I suoi modi spavaldi, le sue amicizie altolocate, però, non convincono il bambino. Così, dopo una fallimentare gita al mare, durante la quale Dino viene abbandonato dalla sua amante, e una visita a casa della nonna, l'incontro con un industriale distrugge la già traballante reputazione del padre. A fine giornata, riportato il figlio dalla ex moglie, a Dino non resta che telefonare alla sua amante per chiedere di essere perdonato.

CRITICA

"Un Chiari troppo estroverso (...) per facilitare il ripiegarsi del film in senso intimistico. Benché l'attore fornisca una prova più controllata e misurata del solito (...). Spiace vedere uno dei nostri registi (...) più dotati bruciare progressivamente le proprie possibilità in opere scarsamente meditate." (Sandro Zambetti, "Cineforum", 33, marzo 1964). "I film, se fallisce nel suo intento di dimostrare a quale triste vita è condannato un figlio con i genitori separati, riesce con qualche successo a dipingere un credibile ritratto di uomo fallito. Tuttavia il protagonista si dimostra inadatto al ruolo così come il tema, umanissimo, dei rapporti tra padre e figlio viene risolto con una serie di luoghi comuni e di situazioni scontate, raggiungendo un risultato decisamente mediocre. Espressivo il piccolo Roberto Ciccolini. " ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 55, 1964)

Trova Cinema

Box office
dal 12 al 15 settembre

Incasso in euro

  1. 1. Spider-Man: Far From Home  1.485.131
    Spider-Man: Far From Home

    Peter Parker decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando deci...

  2. 2. Serenity - L'isola dell'inganno  388.748
  3. 3. Edison - L'uomo che illuminò il mondo  384.234
  4. 4. Toy Story 4  258.275
  5. 5. Annabelle 3  231.470
  6. 6. Birba - Micio combinaguai  86.541
  7. 7. Domino  65.754
  8. 8. Aladdin  46.374
  9. 9. Pets 2 - Vita Da Animali  41.309
  10. 10. Nureyev. The White Crow  33.441

Tutta la classifica