SCHEDA FILM

Il gioco delle spie

Anno: 1966 Durata: 96 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:SPIONAGGIO

Regia:-

Specifiche tecniche:PANORAMICA EASTMANCOLOR

Tratto da:dal romanzo "Le Jeu des Espions" di Robert Velher

Produzione:SUMMA CINEMATOGRAFICA (ROMA), HOCHE (PARIGI)

Distribuzione:REGIONALE

TRAMA

In seguito alle indicazioni di Asarian, un ornitologo che vende informazioni alle organizzazioni spionistiche, quattro agenti di una potenza orientale, Sonia, Ivan, Yuri e Dimitri, recuperano una valigetta che si suppone contenga i documenti riguardanti il trattato tra gli occidentali ed un principato del Medio Oriente per la fornitura di armi in cambio di petrolio. Questa valigetta, che dapprima era stata portata via con uno stratagemma a Sadov, agente degli orientali, da Alex, agente di una nazione occidentale, esplode autodistruggendosi appena viene consegnata al generale Fiodorenko. Costui, aiutato da Lebedevna e deciso a recuperare i documenti a tutti i costi, incarica i suoi agenti di questa missione e li fa accompagnare da Alex, creduto da tutti una spia orientale. Grazie all'intervento di questi i documenti rimangono ancora in possesso degli occidentali, ma ormai il generale Fiodorenko è sicuro che una spia si è introdotta nella organizzazione e per questo motivo Alex decide di fuggire ma è scoperto da Yuri: dopo una violenta lotta Yuri muore ed Alex riesce così ad evitare l'accusa di tradimento. Successivamente il generale per condurre a termine la missione vuole impedire che secondo il trattato le armi vengano consegnate ed a questo proposito cerca di far saltare la nave adibita a questo trasporto e che si trova all'ancora nel porto di Tripoli. Mentre Sonia agisce sul molo, gli altri cercano di minare con un'azione subacquea la nave; quando Sadov sta per innescare le bombe, Alex lo assale. Nella lotta che ne segue Alex resta ferito e viene portato via da Sadov e Dimitri, mentre Sonia viene catturata dagli occidentali. Uno scambio finale permetterà a Sonia di ritornare dai suoi e ad Alex di rientrare in occidente.

CRITICA

"Film di spionaggio assai modesto e confuso negli sviluppi." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 60, 1966)

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica