Il domestico1974

SCHEDA FILM

Il domestico

Anno: 1974 Durata: 105 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Luigi Filippo D'Amico

Specifiche tecniche:PANORAMICA EASTMANCOLOR

Tratto da:-

Produzione:MEDUSA

Distribuzione:MEDUSA DISTRIBUZIONE

ATTORI

Lando Buzzanca nel ruolo di Rosario Cavadoni, detto SasÓ
Martine Brochard nel ruolo di Rita
Arnoldo FoÓ nel ruolo di Ing. Ambrogio Peligotti, marito di Rita
Silvia Monelli nel ruolo di Creatrice di moda
Leonora Fani nel ruolo di Martina Eleonora Fani
Femi Benussi nel ruolo di Bruna, la diva
Erika Blanc nel ruolo di Silvana
Paolo Carlini nel ruolo di Andrea Donati
Luciano Salce nel ruolo di Il regista
Josiane Tanzilli nel ruolo di Amichetta della creatrice di moda
Gordon Mitchell nel ruolo di Generale von Werner
Camillo Milli nel ruolo di Direttore del carcere
Mico Cundari nel ruolo di Capo della polizia carceraria
Empedocle Buzzanca nel ruolo di Ufficiale in caserma
Nanda Primavera nel ruolo di La maitresse
Enzo Cannavale nel ruolo di Sparano, il produttore
Renzo Marignano nel ruolo di Giacomo, l'architetto
Antonino FaÓ Di Bruno nel ruolo di Principe Eugenio Marescalli
 

MUSICHE

Umiliani, Piero
 

MONTAGGIO

Cinquini, Renato
 

COSTUMISTA

Fortini, Luciana

TRAMA

Soldato semplice durante la Seconda Guerra Mondiale, Rosario Cavadoni, detto SasÓ, viene strappato alla mensa, dove fa il cameriere, e destinato a diventare l'attendente di Badoglio. Sono i giorni successivi all'armistizio e il maresciallo lascia Roma precipitosamente. Spedito in Germania, SasÓ passa al servizio di un alto ufficiale tedesco poi, all'arrivo degli Alleati, di un comandante americano. Alla fine della guerra, torna in Italia e si impiega come domestico in casa di un produttore cinematografico che gli affida con risultati penosi, il ruolo di protagonista in una storia di mondine. Successivamente SasÓ lavora per la famiglia di un nobile romano e poi per una coppia di coniugi dalle "tendenze particolari". Infine e la volta di un petroliere - l'ingegner Perigatti - la cui moglie, un'ex prostituta Ŕ una vecchia conoscenza di SasÓ. Il destino per˛ non sembra essergli nuovamente amico e il povero SasÓ si ritrova, malgrado la sua innocenza, in prigione dove, ligio al suo dovere, si ritroverÓ ancora una volta domestico...

CRITICA

"(...) Il regista Luigi Filippo D'Amico ha dato al racconto il taglio della commedia leggera. Il filmetto Ŕ garbato e spiritoso, non si preoccupa di approfondire troppo il rapportotra servitori e padroni, ma riesce a centrare l'obiettivo della storiella agile e a tratti atenticamente godibile." (M. Cipolla, 'Il Lunedý', 4 novembre 1974)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pi¨ belli  1.196.456
    Gli anni pi¨ belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica