SCHEDA FILM

Il conte di Sant'Elmo

Anno: 1951 Durata: 90 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:AVVENTURA

Regia:Guido Brignone

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:ALFREDO GIACALONE PER ITALA FILM

Distribuzione:ITALA FILM

ATTORI

Alfredo Varelli nel ruolo di Don Paolo
Anna Maria Ferrero nel ruolo di Laura Cassano
Carlo Croccolo nel ruolo di Alberico
Filippo Scelzo nel ruolo di Mancini
Franco Pesce
Gino Baghetti
Giorgio Curu
Luigi Pavese
Massimo Serato nel ruolo di Conte Di Sant'Elmo
Nelly Corradi nel ruolo di Bianca "La Cantante"
Pier Luigi Costantini nel ruolo di Fierino
Renato Malavasi nel ruolo di Anselmo
Tina Lattanzi nel ruolo di Donna Clelia
Tino Buazzelli nel ruolo di Barone Annibale Cassano, Min. Di Polizia
 

MUSICHE

Fragna, Armando
 

SCENOGRAFIA

Scotti, Ottavio

TRAMA

Durante l'ultimo periodo della dominazione borbonica, accade che un gruppo di carbonari, travestiti da banditi e capeggiati dal conte di Sant'Elmo, fermi una diligenza nei pressi d'Itri. I passeggeri vengono perquisiti: i carbonari s'impadroniscono d'importanti documenti, dai quali rilevano che il ministro di polizia, Cassano, è in possesso d'un plico, il cui contenuto potrebbe riuscire fatale alla loro organizzazione. Tornato a Napoli, il conte riesce a penetrare di nottetempo nella casa di Cassano e ad impadronirsi del pericoloso plico. Sorpreso dalla polizia, si rifugia nella camera di Lucia, figlia del Ministro, che lo salva e se n'innamora. Egli la rivedrà poi durante una festa in casa del Ministro. Intanto i carbonari per ottenere la liberazione d'un compagno arrestato decidono di prendere come ostaggio Lucia. Don Paolo, sacerdote carbonaro, organizza un finto rapimento, che ottiene l'effetto desiderato. Il Ministro cede e libera l'arrestato; ma poi fa arrestare il conte, denunciato per gelosia da una cantante, amica del Ministro e innamorata del Sant'Elmo. Questi è condannato a morte, ma coll'aiuto di Don Paolo e della cantante, pentita del suo gesto, può rifugiarsi a bordo d'una fregata piemontese, dove l'attende Lucia.

CRITICA

"E' un discreto film che [...] ha colpito nel segno perchè diretto con artigianale abilità ed interpretato con eclettico professionismo [...]". (E. Fecchi, "Intermezzo", n. 11/12 del 30/6/1951).

Trova Cinema

Box office
dal 11 al 14 luglio

Incasso in euro

  1. 1. Arrivederci professore  515.484
    Arrivederci professore

    Quando Richard, professore universitario di mezz'età, scopre di avere un cancro allo stadio terminale, decide di rivoluzionare la sua vita e godersi a pieno il tempo che gli rimane. La sua complicata relazione sentimentale ...

  2. 2. Pets 2 - Vita Da Animali  478.576
  3. 3. Aladdin  370.377
  4. 4. La Bambola Assassina  302.746
  5. 5. X-Men: Dark Phoenix  283.069
  6. 6. Il traditore  145.432
  7. 7. I morti non muoiono  137.394
  8. 8. Rapina a Stoccolma  95.631
  9. 9. Godzilla 2  91.006
  10. 10. Il grande salto  54.683

Tutta la classifica