SCHEDA FILM

Il colpo della metropolitana

Anno: 1974 Durata: 105 Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO, POLIZIESCO

Regia:Joseph Sargent

Specifiche tecniche:35 MM, CINESCOPE, TECHNICOLOR, DE LUXE, MOVIELAB

Tratto da:romanzo di John Godey

Produzione:PALOMAR PICTURES CORPORATION, PALLADIUM PRODUCTIONS

Distribuzione:UNITED ARTISTS - WARNER HOME VIDEO, MGM HOME ENTERTAINMENT (GLI SCUDI)

ATTORI

Walter Matthau nel ruolo di Tenente Zachary 'Z' Garber
Robert Shaw nel ruolo di Mr. Blu, Bernard Ryder
Martin Balsam nel ruolo di Harold Longman
Hector Elizondo nel ruolo di Joe Welcome
Lee Wallace nel ruolo di Il sindaco di New York
James Broderick nel ruolo di Denny Doyle
Dick O'Neill nel ruolo di Frank Correll
Earl Hindman nel ruolo di George Steever
Tom Pedi nel ruolo di Caz Dolowicz
Beatrice Winde nel ruolo di Signora Jenkins
Jerry Stiller nel ruolo di Tenente Rico Patrone
Nathan George nel ruolo di James
Rudy Bond nel ruolo di Commissario
Doris Roberts nel ruolo di La moglie del sindaco
Julius Harris nel ruolo di Ispettore Daniels
 

SOGGETTO

Godey, John
 

SCENEGGIATORE

Stone, Peter
 

MUSICHE

Shire, David
 

SCENOGRAFIA

Rudolf, Gene
 

TRAMA

Guidati con rigore militaresco da un ex mercenario, quattro banditi si impossessano di un vagone del convoglio Pelham 123 della Metropolitana di New York. A bordo ci sono 17 passeggeri e un giovane controllore. Dopo essersi messi in contatto radiofonico con la centrale operativa, gli autori dell'incredibile rapimento concedono solo un'ora di tempo per la consegna di un milione di dollari in cambio degli ostaggi. Minacciano, inoltre, di uccidere ad uno ad uno i prigionieri se la consegna non verrà fatta, oppure se la polizia proverà a giocare qualche brutto scherzo. Il tenente Garber, di servizio presso la centrale dell'Underground, si mette immediatamente in azione. Dopo aver convinto il consiglio municipale a pagare il riscatto, raccoglie faticosamente il denaro, trasferito in modo temerario alla stazione più vicina, il tenente anticipa l'ultima mossa dei banditi e li affronta di persona. Solo uno dei quattro sopravvive, ma cade nelle mani del tenente Garber che riesce ad individuarlo tra la folla solo grazie a un banale raffreddore.

CRITICA

"Basato su una sceneggiatura minuta e ferrea, diretto con tecnica ineccepibile, il film è uno spettacolo dalla drammaticità progressiva e in alcuni momenti agghiacciante. La vicenda, nonostante la sua paradossalità d'impostazione, è condotta con assoluta verosimiglianza in modo da risultare un impressionante documento sulla gravità morale e sociale del banditismo moderno. Il disegno dei personaggi, anziché rispondere ai soliti stereotipi di lavori del genere, è misurato e non privo di significati: l'apparente freddezza del tenente, il cinismo del capobanda, l'infantilità del sindaco, la disumanizzazione di certi funzionari che abbandonerebbero al loro destino gli ostaggi pur di rivedere i pannelli luminosi del traffico sotterraneo in regolare azione." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 78, 1975)

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica