SCHEDA FILM

Il cavaliere dai cento volti

Anno: 1960 Durata: 90 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:AVVENTURA

Regia:Pino Mercanti

Specifiche tecniche:35 MM, TOTALSCOPE, EASTMANCOLOR

Tratto da:-

Produzione:FORTUNATO MISIANO PER ROMANA FILM

Distribuzione:TITANUS

ATTORI

Lex Barker nel ruolo di Riccardo D'Arce
Liana Orfei nel ruolo di Zuela
Livio Lorenzon nel ruolo di Fosco di Vallebruna
Annie Alberti nel ruolo di Bianca
Herbert Boehme nel ruolo di Duca Ambrogio di Pallanza
Tina Lattanzi nel ruolo di Ausonia
Alvaro Piccardi nel ruolo di Ciro
Gérard Landry nel ruolo di Capitano delle guardie
Dina De Santis nel ruolo di Cinzia
Franco Fantasia nel ruolo di Capitano d'Argentaro
Fedele Gentile nel ruolo di Giovanni
Roberto Altamura nel ruolo di Rino
Ignazio Balsamo nel ruolo di Aiutante di Fosco
Giulio Battiferri nel ruolo di Bertuccio
Giovanni Vari nel ruolo di Quinto
Nadia Brivio nel ruolo di Barberina
Gianni Solaro nel ruolo di Giudice del torneo
Attilio Bossio
Lata Rios
Renato Izzo
Virginia Onorato
 
 

MONTAGGIO

Benvenuti, Jolanda
 

SCENOGRAFIA

Montori, Alfredo

TRAMA

Il Cavaliere Massimo d'Arce, essendo inviso al vecchio Duca Ambrogio di Pallanza, viene obbligato a vivere confinato nelle sue terre, ma frequenta segretamente i figli del duca, il sedicenne Ciro e Bianca, damigella ventenne della quale è innamorato. Un altro nemico di Massimo è il nobile Fosco di Vallebruna, che non gli perdona di avergli vinto, giostrando con lui, una splendida gorgiera d'oro. Quando il Duca promette Bianca a Fosco, questa decisione provoca la ribellione di Ciro che abbandona la casa paterna e si rifugia da Massimo. Questi lo persuade a ritornare da suo padre e gli affida una lettera e la gorgiera, che dovrà portare al Santuario di San Giorgio. Durante il viaggio, Ciro viene ucciso da uno sgherro di Fosco, il quale accusa Massimo dell'assassinio. Il cavaliere vuole smascherare l'avversario e far trionfare la verità e il suo amore per Bianca...

CRITICA

"Si tratta di una delle solite vicende che sono proprie dei film di cappa e spada. Regia e interpretazione modeste. "('Segnalazioni cinematografiche', vol. 48, 1960)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica