SCHEDA FILM

I miserabili

Anno: 1952 Durata: 105 Origine: USA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO

Regia:Lewis Milestone

Specifiche tecniche:35 MM (1.37:1)

Tratto da:romanzo omonimo di Victor Hugo

Produzione:FRED KOHLMAR PER TWENTIETH CENTURY-FOX FILM CORPORATION

Distribuzione:FOX

ATTORI

Michael Rennie nel ruolo di Jean Valjean
Debra Paget nel ruolo di Cosette
Robert Newton nel ruolo di Etienne Javert
Edmund Gwenn nel ruolo di Vescovo Courbet
Sylvia Sidney nel ruolo di Fantine
Cameron Mitchell nel ruolo di Marius
Elsa Lanchester nel ruolo di Madame Magloire
James Robertson Justice nel ruolo di Robert
Joseph Wiseman nel ruolo di Genflou
Rhys Williams nel ruolo di Brevet
Florence Bates nel ruolo di Madame Bonnet
 

SOGGETTO

Hugo, Victor
 

SCENEGGIATORE

Murphy, Richard
 

MUSICHE

North, Alex
 

MONTAGGIO

Fowler, Hugh S.
 

EFFETTI

Kellogg, Ray

TRAMA

Jean Valjean riacquista la libertà dopo aver scontato dieci anni di lavori forzati per aver rubato del pane. Messo al bando come ex galeotto, viene ospitato da un Vescovo al quale ruba l'argenteria. Quando i gendarmi l'arrestano, il Vescovo lo fa liberare, dichiarando d'averla regalato a Jean Valjean ed infatti gliela lascia come ricordo. L'ex galeotto ne vende una parte e col ricavato acquista, sotto falso nome, una piccola fabbrica. L'industria prospera e Jean Valjean diviene un personaggio influente e più tardi il Sindaco della piccola città in cui risiede. Nessuno sospetta che sia un ex galeotto, all'infuori dell'ispettore di polizia Javert, al quale sembra di riconoscerlo. Quando un disgraziato viene preso per lui e sta per essere condannato, Jean interviene e, dopo aver rivelato la sua vera identità, fugge. Trova asilo in un convento di suore, dove tempo prima ha mandato Cosette, un'orfana che aveva incontrato sulla sua strada. Più tardi, Jean Valjean, per sfuggire più facilmente alle ricerche, si trasferisce a Parigi. Scoppiata la rivoluzione, Jean Valjean salva la vita a Marius, l'innamorato di Cosette, che è stato ferito sulle barricate. L'ispettore Javert, che non ha mai cessato di braccarlo, potrebbe arrestarlo; ma non ne ha il coraggio...

CRITICA

"Il lavoro è tratto dal noto romanzo e ne segue abbastanza fedelmente la trama. E' un film di normale fattura" ("Segnalazioni cinematografiche", vol. 32, 1952).

Trova Cinema

Box office
dal 28 al 1 dicembre

Incasso in euro

  1. 1. Cetto c'è, senzadubbiamente  2.479.936
    Cetto c'è, senzadubbiamente

    Un nuovo episodio legato a Cetto La Qualunque......

  2. 2. L'ufficiale e la spia  1.215.362
  3. 4. Le ragazze di Wall Street - Business i$ Business  577.263
  4. 5. Countdown  385.254
  5. 6. La famiglia Addams  379.466
  6. 7. Depeche Mode - Spirits in the Forest  325.788
  7. 8. Sono solo fantasmi  305.527
  8. 9. Parasite  295.915
  9. 10. Il giorno più bello del mondo  290.668

Tutta la classifica