I lunghi giorni delle aquile1969

SCHEDA FILM

I lunghi giorni delle aquile

Anno: 1969 Durata: 104 Origine: GRAN BRETAGNA Colore: C

Genere:GUERRA

Regia:Guy Hamilton

Specifiche tecniche:PANAVISION TECHNICOLOR, 35MM (1:2.35)

Tratto da:romanzo "The Narrow Margin" di Derek Wood

Produzione:SALTZMANN

Distribuzione:DEAR UA - MGM HOME ENTERTAINMENT (GLI SCUDI), DVD E BLU-RAY: 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT (2008)

ATTORI

Harry Andrews
Michael Caine nel ruolo di Canfield
Trevor Howard nel ruolo di Maresciallo Keith Park
Curd Jürgens nel ruolo di Barone Von Richter
Ian McShane nel ruolo di Serg. Pilota Andy
Christopher Plummer
Kenneth More
Laurence Olivier
Michael Redgrave
Nigel Patrick
Ralph Richardson
Robert Shaw
Susannah York
 

MUSICHE

Goodwin, Ron
 

MONTAGGIO

Bates, Bert
 

TRAMA

Durante la seconda guerra mondiale, il maresciallo Goering, comandante della Luftwaffe, dà inizio - forte di duemilacinquecento aerei, contro i seicento circa del nemico - a massicci bombardamenti in Inghilterra, preludio all'invasione. Il primo maresciallo Hugh C.T. Dowding, comandante in capo della difesa aerea britannica (il quale prevedendo che l'esercito sarebbe stato sconfitto in Francia, aveva chiesto ed ottenuto che nemmeno un caccia - per quanto ruggente e insistente fosse la richiesta di rinforzi - venisse inviato al di là della manica) si trova alle prese con la scarsità di aerei e, ancor più grave, di piloti, mentre per evitare una disfatta, è necessario che per ogni caccia britannico vengano abbattuti quattro apparecchi nemici. Secondo un preciso piano strategico, gli aerei tedeschi passano in tre fasi successive a bombardare obiettivi costieri, poi gli aeroporti dell'interno e, quindi, Londra. Prodigandosi all'estremo, i piloti inglesi - ai quali si sono aggiunti contingenti polacchi e di altre nazioni - riescono a provocare enormi perdite tra le forze nemiche, respingendo anche l'ultimo disperato tentativo di distruggere la loro micidiale caccia.

CRITICA

"Il film propone una lunga serie di battaglie aeree, realizzate con imponente spiegamento di mezzi. Gli intermezzi tra i vari scontri - dedicati prevalentemente a contrasti coniugali - sono di maniera e i personaggi che l'animano appaiono caratterizzati molto superficialmente." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 67, 1969)

Trova Cinema

Box office
dal 17 al 20 ottobre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica