I ladri1959

SCHEDA FILM

I ladri

Anno: 1959 Durata: 87 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:ROBERTO CAPITANI E LUIGI MONDELLO PER ICM

Distribuzione:REGIONALE - FONIT CETRA VIDEO, GRUPPO EDITORIALE BRAMANTE, BMG VIDEO

TRAMA

Joe Castagnato, fuorilegge italo-americano, ha commesso in America un ingente furto, che gli ha fruttato ventimila sterline-oro. La somma non è mai stata trovata e su Joe gravano soltanto dei sospetti, che pero' inducono le autorità americane ad espellere il malvivente come indesiderabile, rimandandolo alla natia Napoli. Joe ha sistemato le preziose monete in molti barattoli di marmellata, che ha fatto spedire ad un immaginario committente napoletano. Durante le operazioni di scarico, Vincenzo, un facchino del porto, scopre casualmente il contenuto delle scatole e si mette d'accordo con la moglie per affrontare Joe Castagnato e ricattarlo. Nel frattempo il Commissario Di Sapio della Questura di Napoli ed un agente della Fbi, giunto dall'America, stanno cercando la preziosa refurtiva, Joe non pensa a nascondersi, ma facendo assegnamento sulla sua eccezionale capacità di crearsi degli alibi, che finora l'hanno sempre salvato dal peggio, progetta e conduce a termine un'altra audace impresa ai danni di uno speculatore. Accade che il nuovo furto di Joe abbia luogo mentre Vincenzo con la moglie ed il fratello tentano di rubare i barattoli di marmellata con le sterline, che sono depositati in un magazzino. Il Commissario Di Sapio riesce pero' a mettere Joe con le spalle al muro, accusandolo di aver voluto sottrarre le sterline e di aver causato la morte del guardiano notturno. Per difendersi da tali accuse, Joe si vede quindi costretto a confessare l'altro furto, mettendo la polizia sulle tracce dei veri colpevoli, cioè di Vincenzo e dei suoi complici. Cosi' per opera del sagace Commissario tutti i malfattori finiscono in prigione.

CRITICA

"(...) L'atmosfera è un po' quella dei "Soliti ignoti", ma i risultati comici sono parecchio inferiori, anche se Totò, ogni tanto, fa sentire la sua classe (...)". (Vice, (Corriere Lombardo), 17/8/1959).

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica