I guardiani della notte2004

SCHEDA FILM

I guardiani della notte

Anno: 2004 Durata: 106 Origine: RUSSIA Colore: C

Genere:AZIONE, FANTASCIENZA, FANTASY, HORROR

Regia:Timur Bekmambetov

Specifiche tecniche:(1:1.85)

Tratto da:romanzo di Sergei Lukyanenko

Produzione:BAZELEVS PRODUCTION, CHANNEL ONE RUSSIA, TABBAK, THE FIRST CHANNEL

Distribuzione:20TH CENTURY FOX ITALIA (2005)

ATTORI

Konstantin Khabensky nel ruolo di Anton Gorodetsky
Vladimir Menshov nel ruolo di Geser
Valeriy Zolotukhin nel ruolo di Padre di Kostya
Mariya Poroshina nel ruolo di Svetlana
Galina Tyunina nel ruolo di Strega Olga
Yuri Kutsenko nel ruolo di Ignat
Aleksei Chadov nel ruolo di Kostya, giovane vampira
Zhanna Friske nel ruolo di Alisa Donnikova
Ilya Lagutenko nel ruolo di Andrei il vampiro
Viktor Verzhbitsky nel ruolo di Zavulon
Rimma Markova nel ruolo di Darya, strega
Mariya Mironova nel ruolo di Madre di Yegor
Aleksei Maklakov nel ruolo di Semyon
Aleksandr Samojlenko nel ruolo di Mago Ilya
Dmitri Martynov nel ruolo di Egor, figlio di Anton
Anna Slyu nel ruolo di Maga Lena
Yegor Dronov nel ruolo di Tolyk
 
 

MUSICHE

Poteyenko, Yuri
 

MONTAGGIO

Kiselev, Dmitri
 

COSTUMISTA

Avdiushko, Varvara

TRAMA

Dopo secoli di combattimenti, le forze della Luce e quelle delle Tenebre (i vampiri) hanno stretto un accordo: le forze della Luce faranno la guardia al giorno, quelle delle Tenebre alla notte. Tuttavia, per esercitare il male, i vampiri devono ottenere una "licenza" dalle forze della Luce, e sono sottoposti a certe regole che, se violate, permettono agli agenti della Luce di dare loro la caccia e distruggerli. Tra coloro che lavorano per la Luce ci sono vari animali e gli "altri", esseri umani dotati di poteri particolari. Secondo una profezia arriverà un "Altro" che sarà il prescelto e che potrà decidere se militare nella Luce o nelle Tenebre: se sceglierà la Luce le Tenebre saranno distrutte, altrimenti il male regnerà sulla terra...

CRITICA

"Bestseller paranormale made in Urss ma pensando al made in Usa (sarà una trilogia, la Fox entra nel business) sulla lotta eterna tra Bene e Male ma travestiti nella Mosca di oggi. Si parte da una battaglia soprannaturale fra maghi e gente comune, guardie diurne e notturne: il traffico delle azioni è regolato sapientemente dal kazako Bekmambetov, una autorità negli spot e nei video che rende il fantasy reale e mistico, Armata Rossa e Vampiri al record di furberia perché infine si tratta di Salvatori e di Anime in delirio." (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 14 ottobre 2005) "Con una certa enfasi, Nikita Michalkov ha definito Bekmambetov 'il nostro Tarantino'. Non che il regista-sceneggiatore, proveniente (e si vede) dalla pubblicità, manchi di un virtuosismo visivo né di un suo, pur caotico, stile; però non aiuta affatto la comprensione moltiplicare i livelli di racconto là dove sarebbe stato utile semplificare." (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 15 ottobre 2005)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica