SCHEDA FILM

I giorni più belli

Anno: 1956 Durata: 100 Origine: ITALIA Colore: -

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:TOTALSCOPE

Tratto da:-

Produzione:ROBERTO DANDI PER LA ERREDI FILM (ROMA), FRANCINEX FILM (PARIGI)

Distribuzione:CINERIZ

TRAMA

Il costruttore Valentini ha preparato i piani per realizzare un grande edificio: per l'esecuzione dell'opera ha chiesto ad una banca un mutuo rilevante. C'è però una grave difficoltà: sul terreno preso in considerazione sorge una scuola, nella quale insegna una vecchia e benemerita maestra, la signorina Marini. Per concedere il mutuo la banca vuole avere la certezza che la signorina è disposta a sloggiare; ma la vecchia insegnante, legata alla scuola dai ricordi di una lunga esistenza, non è disposta ad andarsene e resiste alle insistenze ed alle offerte di denaro di Valentini. Questi ha un figlio. Gianni, il quale fa per caso la conoscenza di Giulia, la nipote della signorina Marini; il costruttore pensa d trarre profitto dalla circostanza e promette al figlio, appassionato automobilista, un'auto da corsa, se avvalendosi della conoscenza della nipote, riuscirà a convincere la maestra a lasciare la scuola. Gianni però s'innamora di Giulia e quando questa, conosciuto il suo nome, essendosi resa conto del suo probabile scopo, decide di non rivederlo più, il giovane ne è profondamente addolorato. Ad un alunno della scuola capita intanto un incidente. La responsabilità ne viene ingiustamente addossata alla signorina Marinii: Valentini ne approfitta e induce il Provveditorato agli Studi ad ordinare un'inchiesta nella scuola. Giulia, che è a Napoli per un esame, ritorna precipitosamente con Gianni, col quale s'è riconciliata. La mattina dell'inchiesta, molti personaggi autorevoli, ex alunni della signorina Marini, si danno convegno alla scuola e pregano l'ispettore di non chiudere l'istituto. Valentini, pentito, confessa le sue colpe; il direttore della banca, pregato dall'ex maestra, concede il mutuo: così tutto finisce per il meglio.

CRITICA

"Due storie romantiche, una di vita e l'altra d'amore, s'intersecano a una vicenda di scottante attualità: il tutto fuso in un armonico equilibrio che dà al film un'articolazione vivace permeata da una realtà, talmente aderente a personaggi e vicende che il quadro ne esce vivo, vero e toccante insieme (...)". (Vice, "Il Tempo", 1/9/1956).

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica