I giorni contati1962

SCHEDA FILM

I giorni contati

Anno: 1962 Durata: 98 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO, SOCIALE

Regia:Elio Petri

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:GOFFREDO LOMBARDO PER TITANUS METRO

Distribuzione:TITANUS - DVD: RAICINEMA (2009)

 

MUSICHE

Vandor, Ivan
 
 

SCENOGRAFIA

Checchi, Giovanni
 

COSTUMISTA

Urbinati, Graziella

TRAMA

Cesare, un idraulico di cinquantacinque anni, che ha lavorato sodo per tutta la vita, dopo la morte della moglie si trova veramente solo. Un giorno Cesare vede morire un uomo della sua età, e quell'episodio folgora Cesare come una rivelazione: egli sapeva che alla sua età si puo' morire, ma ora lo ha "visto". Questa consapevolezza matura in lui una decisione imprevedibile: smetterà da oggi, e per sempre, di lavorare, per potersi godere la vita prima che sia troppo tardi. Ma è già troppo tardi per lui. I giorni di vacanza di Cesare non sono che un inutile rincorrere la giovinezza; ogni strada presa da Cesare è un vicolo chiuso, ogni speranza una delusione. E' rimasto irrimediabilmente indietro di diversi decenni. Perfino il modo di divertirsi della gente non è piu' il suo. E' per questo che Cesare, arrendendosi alla società che lo circonda, ritorna a lavorare. La sua breve vacanza è servita solo ad aprirgli gli occhi e a spegnere, uno dopo l'altro, tutti i suoi sogni.

CRITICA

"La 'novità' più interessante del film (...) è che questo tema è svolto in apparenza seguendo i moduli e le cadenze di un liguaggio neorealistico (....). Petri propone e descrive una situazione di frattura nella vita di un uomo, frattura che si determina in seguito alla rivelazione improvvisa e lancinante della morte di un altro uomo". (Adelio Ferrero, "Cinestudio", 5 novembre 1962).

Trova Cinema

Box office
dal 20 al 23 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  2.396.109
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Sonic. Il film  1.445.090
  3. 3. Parasite  1.401.083
  4. 4. Odio l'estate  980.701
  5. 6. Dolittle  586.384
  6. 7. 1917  451.440
  7. 8. Fantasy Island  351.059
  8. 9. Jojo Rabbit  199.387
  9. 10. Il diritto di opporsi  114.843

Tutta la classifica