SCHEDA FILM

I CALUNNIATORI

Anno: 1956 Durata: 90 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:DRAMMATICO

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:AlLCYONE FILM

Distribuzione:ALCYONE (1957)

TRAMA

Giacomo Doni, ricco industriale, ritorna dopo molti anni a San Vito, suo paese nativo, dove è conosciuto per la sua generosità. Qui Giacomo ha l'occasione di avvicinare Dorina, una ragazza orfana, che vive col nonno in condizioni di estrema povertà. Poiché la ragazza mostra di possedere delle doti non comuni, Giacomo le offre la possibilità di completare la propria educazione, mandandola a sue spese in collegio. Ella rivede dopo alcuni anni il suo benefattore e se ne innamora: il suo sentimento è ricambiato e i due si sposano. Giacomo ha a San Vito due cugini. Elvira e Carlo che vivono della sua generosità, amministrando i beni ch'egli ha al paese. Il suo matrimonio con Dorina riesce oltremodo sgradito a questi parenti; ne è irritata soprattutto Elvira, che ha tentato invano di farsi sposare dal cugino. La delusione e il dispetto la inducono ad architettare, con l'aiuto del fratello, un'odiosa macchinazione. Ella fa in modo che Dorina s'incontri con Aldo, il nipote del parroco, che Giacomo aveva beneficato. Aldo s'innamora di Dorina, la quale però non ricambia, né incoraggia il suo amore. Ella anzi scrive ad Aldo, pregandolo di dimenticarla; ma Elvira si serve appunto di questa lettera, alterata mediante un'abile falsificazione; per insinuare nell'animo di Giacomo il sospetto che il bimbo, che Dorina ha dato alla luce, sia il frutto di una relazione adultera con Aldo. Giacomo dapprima si lascia suggestionare e la presunta ingratitudine dei suoi beneficiati l'amareggia profondamente; ma poi l'evidenza dei fatti lo convince che si tratta di una perfida calunnia, architettata dai cugini. Le violente emozioni, alle quali l'animo suo è stato sottoposto, gli riescono però fatali; da tempo ammalato di cuore egli muore in seguito ad un attacco cardiaco. Dopo qualche tempo Dorina incontra nuovamente Aldo, che le manifesta il suo amore, ma ella, pur amandolo, lo prega di allontanarsi da lei per sempre. Il rispetto ch'ella deve alla memoria del marito scomparso, la induce a questo.

CRITICA

"Si tratta di un lavoro mediocre, benchè realizzato con una certa accuratezza tecnica. Il racconto ha un tono decisamente melodrammatico. Regia e interpretazioni normali." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 41, 1957).

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica