HANNO RUBATO UN TRAM1954

SCHEDA FILM

HANNO RUBATO UN TRAM

Anno: 1954 Durata: - Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:Aldo Fabrizi

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:LUIGI ROVERE PER IMPERIAL FILM

Distribuzione:COLUMBIA CEIAD

ATTORI

Aldo Fabrizi nel ruolo di Cesare Mancini
Aldo Pini
Alvaro Alvisi nel ruolo di Fidanzato Di Marcella
Anna Zamboni
Armando Guatti
Bruno Corelli nel ruolo di Pretore
Bruno Lanzarini nel ruolo di Pubblico Ministero
Bruno Magoni
Carlo Campanini nel ruolo di Bernasconi
Eugenio Galadini
Fernanda Giordani nel ruolo di Suocera
Franco Lannicci nel ruolo di Nino
Juan de Landa nel ruolo di Rossi
Leontina Zucchelli nel ruolo di Noleggiatrice Di Biciclette
Lia Rainer nel ruolo di Teresa
Libero Grandi
Lucia Banti nel ruolo di Marcella
Mimo Billi nel ruolo di Caposervizio
Oreste Biavati nel ruolo di Avvocato
Teresa Moggi
Zoe Incrocci
 
 
 

MONTAGGIO

Rosada, Maria
 

SCENOGRAFIA

Mogherini, Flavio

TRAMA

Cesare Mancini, conduttore di tram, è un abilissimo giocatore di bocce; e questa sua non comune abilità finisce coll'irritare il controllore, inducendolo a notare e segnalare inesorabilmente ogni infrazione al regolamento, commessa dal Mancini. Accade un giorno che Mancini, in un momento di distrazione, investe una donna. La cosa non ha gravi conseguenze; ma il controllore non manca di segnalare immediatamente il fatto alla direzione, che priva Mancini del grado di conduttore facendone un bigliettaio. Mancini sopporta a stento la degradazione inflittagli: la sua irritazione si rivela nel contegno di fronte ai passeggeri, che provoca nuovi rapporti sfavorevoli. Mancini cerca di correggersi; ma una domenica il suo tram è preso d'assalto dalla folla. Succede un parapiglia, il controllore rimprovera Mancini, che seccato abbandona la vettura. Questo gesto gli vale la sospensione dal servizio per tre mesi. Mancini nasconde alla famiglia i suoi guai, ma la verità viene a galla. In un concorso per l'elezione della reginetta dei tramvieri, risulta vincitrice la figlia di Mancini; ma, conosciutasi la particolare situazione del padre, l'elezione viene annullata. Mancini, dopo aver vagato per la città, si sente portato da una forza irresistibile al deposito, dove s'impadronisce di un tram, che guida in una corsa senza mèta, raccogliendo una piccola folla di passeggeri. La polizia, avvertita, arresta il Mancini. Al processo la favorevole deposizione del controllore fa assolvere l'imputato, che viene riassunto in servizio.

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica