GLITTER - QUANDO NASCE UNA STAR2001

SCHEDA FILM

GLITTER - QUANDO NASCE UNA STAR

Anno: 2001 Durata: 100 Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO, MUSICALE

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:GLITTER PRODUCTIONS - 20TH CENTURY FOX - COLUMBIA PICTURES - LAURENCE MARK PRODUCTIONS - MAROON ENTERTAINMENT

Distribuzione:COLUMBIA

TRAMA

TRAMA BREVE Billie Frank è una giovane cantante dall'infanzia difficile in cerca della propria famiglia e della propria identità. Abbandonata dalla madre, Billie è cresciuta in un orfanotrofio. Qualche anno dopo viene notata dal DJ Julian Dice, che ben presto, intuitone le potenzialità, diventa suo produttore ed amante. Con accanto Dice, Billie intraprende la lunga e difficoltosa strada che porta al successo. TRAMA LUNGA Dopo un'infanzia infelice intorno al 1967, con una mamma di colore cantante in preda all'alcool e un padre assente, Billie e le sue amiche nel 1983 vengono ingaggiate a loro volta come gruppo di musica leggera. Nel locale dove si esibiscono, Billie viene richiesta a Timothy, il proprietario, per esibirsi da un altra parte. Una sua canzone va in radio ed ha successo. Billie è richiesta all'USA Music Awards, poi torna a casa e qui trova Timothy che le dice dell'accordo fatto con Julius, il suo manager, che ha molti debiti e non poteva dire di no. In seguito Julius cerca di ribellarsi alle imposizioni di Timothy, lo pesta, e lei va alla polizia. Billie e Julius litigano, e lei va via di casa. Tempo dopo, chiamata per un duetto, Billie ritrova il successo, chiama Julius che però non risponde. Va nella loro vecchia casa, e gli lascia un messaggio con un bacio. Timothy però rivede Julius, che non vuole pagare, e stavolta lo elimina. Intanto Billie sta cantando al Madison Square Garden. A casa legge l'ultima lettera di risposta di Julius.

CRITICA

"Cher è stata l'apripista di una delle cicliche conversioni dalla sala d'incisione al set. Madonna, con esiti esilaranti, è da tempo davanti alla macchina da presa; Jennifer Lopez agita il suo ingombrante vano posteriore in ruoli improbabili; le Spice Girls hanno dato un serio contributo al trash-cinema. Britney Spears sta meditando il salto e la Carey non voleva restare al palo. Si è fatta confezionare sulla sua minitaglia, slanciata da tacchi altissimi e gonne cortissime, un film che somiglia a un cd con le figure. Nella prima traccia: un'infanzia infelice con una mamma cantante, ubriacona e nera, e un papà bianco che non ne vuole sapere di entrambe. Nella seconda traccia: un istituto e le due amiche del cuore. Nella terza: i primi passi come voce che doppia una cantante sfiatata. Dalla quarta alla decima: l'incontro con il dj-producer, pigmalione e amante, verso il primo posto in classifica, la gloria e i litigi. Nell'ultima traccia: il dolore e il Madison Square Garden. Eject.". (Enrico Magrelli, 'Film Tv', 4 dicembre 2001)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica