GIOVANI STREGHE1996

SCHEDA FILM

GIOVANI STREGHE

Anno: 1996 Durata: 96 Origine: USA Colore: C

Genere:FANTASY, HORROR

Regia:-

Specifiche tecniche:PANORAMICO A COLORI

Tratto da:-

Produzione:DOUGLAS WICK

Distribuzione:COLUMBIA TRISTAR FILMS ITALIA - COLUMBIA TRI STAR HOME VIDEO - MEDIATRADE

TRAMA

Arrivata a Los Angeles, la giovane studentessa Sarah viene a contatto, nella scuola cattolica che frequenta, con tre giovani dedite alla stregoneria: Nancy, che vive miseramente con un patrigno ubriacone ed una madre con la quale litiga sovente; Bonnie, con la schiena rovinata dalle ustioni che un incidente d'automobile le ha procurato; Rochelle, una giovane nera imbranata nei tuffi e presa in giro dalla bionda e razzista Laura Lizzie. Entrata a far parte del gruppo, che ha notato le sue doti particolari, Sarah pronuncia un incantesimo per far innamorare il giovane Chris; Bonnie riesce a guarire dalle ustioni; Nancy riesce a liberarsi del patrigno che lascia eredi lei e la madre di una considerevole somma; Rochelle si vendica di Laura facendole venire una malattia che le fa cadere i capelli. Chris insiste nel voler uscire con Sarah, ma quando tenta di abusare di lei la giovane fugge e si confida con le amiche. Poi Nancy raggiunge Chris ad una festa ed abusa di lui trasformandosi in Sarah, che sopraggiunge per assistere al suicidio del giovane, frastornato da quanto sta accadendo. Successivamente Sarah è decisa ad uscire dal gruppo, ma le altre la minacciano di morte. Invano lei si rifugia da Lirio, una venditrice di amuleti che la consiglia di confidare nella madre defunta, anch'essa strega. Le tre allestiscono una spaventosa serie di incantesimi con serpi e vermi vari in casa di Sarah, finché appellandosi alla defunta genitrice, che la osserva dalla fotografia, Sarah non pronuncia l'incantesimo adatto, ed assume la forza dell'antico dio Manon, togliendo i poteri a Bonnie e Rochelle e rendendo inoffensiva Nancy, che ha tentato di eliminarla, punendola con la pazzia e la reclusione in un istituto.

CRITICA

"Star del racconto, in sintonia coi giovani, quattro attrici piccole ma diaboliche, della covata da telefilm, tutte un po' uguali, un po' carine, un po' brillanti (una porta anche il cognome Campbell, ma si chiama Neve). Il regista Fleming, abile nell'incastrare i desideri (vedi Amici per gioco, amici per sesso), resta, con abilità, ai margini di un soggetto divertente e non del tutto sfruttato proprio nelle sue valenze femminili: per non sbagliare a Massenzio è già stata eletta una Miss Fattucchiera '96." (Corriere della Sera, Maurizio Porro, 12/9/96)

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica