Giovani, carini e disoccupati1993

SCHEDA FILM

Giovani, carini e disoccupati

Anno: 1993 Durata: 100 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Ben Stiller

Specifiche tecniche:35 MM, PANAVISION

Tratto da:-

Produzione:DANNY DE VITO, MICHAEL SHAMBERG PER JERSEY FILM, UNIVERSAL PICTURES

Distribuzione:UIP (1994) - CIC VIDEO - DVD: UNIVERSAL PICTURES INTERNATIONAL ENTERTAINMENT (2010)

ATTORI

Winona Ryder nel ruolo di Lelaina Pierce
Ethan Hawke nel ruolo di Troy Dyer
Janeane Garofalo nel ruolo di Vickie Miner
Steve Zahn nel ruolo di Sammy Gray
Ben Stiller nel ruolo di Michael Grates
Swoosie Kurtz nel ruolo di Charlane McGregor
Harry O'Reilly nel ruolo di Wes McGregor
Susan Norfleet nel ruolo di Helen Anne Pierce
Joe Don Baker nel ruolo di Tom Pierce
Renée Zellweger nel ruolo di Tami
James Rothenberg nel ruolo di Rick
John Mahoney nel ruolo di Grant Gubler
Eric Morgan Stuart nel ruolo di Damien Eric Stuart
Chelsea Lagos nel ruolo di La groupie di Troy
Bill Bolender nel ruolo di Il camionista
Helen Childress nel ruolo di Cameriera
David Pirner nel ruolo di Phineas
Andy Dick nel ruolo di Rock
Keith David nel ruolo di Roger
Anne Meara nel ruolo di Louise
Afton Smith nel ruolo di Janine
 

SOGGETTO

Childress, Helen
 

SCENEGGIATORE

Childress, Helen
 

MUSICHE

Wallinger, Karl
 

SCENOGRAFIA

Seymour, Sharon
 

COSTUMISTA

Bafaloukos, Eugenie

TRAMA

Tempi di crisi a Houston per i giovani diplomati, che non riescono a trovare un equilibrio tra vita privata e ambizioni di carriera. Lelaina è più fortunata degli altri, poiché ha trovato lavoro in una TV locale e decide di girare un video che abbia come protagonisti i suoi amici: Troy, aspirante musicista, Vickie, che divide la camera con lei e Sammy, sessualmente represso...

CRITICA

"Nel film, inflazionato di canzonette come se ci fosse la radio sempre a tutto volume, i padri rompono le scatole ai figli ripetendo 'Non avete l'etica del lavoro', i ragazzi perdono tempo convinti che 'il sesso è il modo più rapido di rovinare le amicizia' (ma i ribelli del '68 non predicavano, al contrario, che l'amicizia andava erotizzata?) e la battuta migliore è una citazione di un classico di Paul Newman degli anni 60, 'Nick Manofredda': 'Nessun uomo può mangiare 50 uova'. Alla fine non se ne sa molto di più sui ventenni degli anni novanta, tranne una sensazione che trapela dallo sguardo affascinante e inquieto di Winona Ryder: tutto a posto e niente in ordine". (Tullio Kezich, 'Corriere della Sera', 10 giugno 1994) "Piacevole, ben recitata e corroborata da un'efficace compilation di brani pop e rock di ieri e di oggi la commedia diretta da Ben Stiller, che è anche interprete nel ruolo del manager televisivo spasimante di Lelaina. 'Giovani, carini e disoccupati' esorcizza il facile 'coté' giovanislistico, per dare spessore all'inquietudine generazionale con una narrazione sincopata dove il materiale documentaristico esprime sbandamenti e incertezze. In fondo Lelaina soltanto attraverso la camera stabilisce un rapporto con una realtà sfuggente". (Alberto Castellano, 'Il Mattino', 13 giugno 1994) "A Houston, Texas, dopo la festa di laurea, due ragazze e due ragazzi affrontano la vita indipendente, la realtà e la necessità di trovare lavoro in amicizia e convivenza, con amore inconfessato, e con un'ideologia comune: senza progetto possibile, l'esistenza si dà per peduto l'insieme e 'si godono i dettagli'. Scontri sul lavoro, dispiaceri d'amore, delusioni, catatonia triste davanti alla tv, pizza, videotapes, test per l'Aids, canzoni, ridarella, coca cola, furtarelli, sigarette, baci, diari dove vengono scrupolosamente elencati 66 amanti, genitori che alla richiesta di soldi domandano 'Per la droga?.. Al di là dei luoghi comuni circola nel film un'aria fresca, vivave e spiritosa". (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 10 giugno 1994). "Fragile e noiosetta commedia dell'esordiente Ben Stiller sull'universo giovanile, un viaggio semiserio fra malinconie, affetti, frustrazioni e speranze dei ragazzi d'oggi, appassionati, a quanto sembra, a due soli argomenti: musica e sesso. Accanto ai tre pertinenti aggettivi del titolo tradotto ce ne starebbe a pennello anche un quarto: scemi". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 18 luglio 2002)

Trova Cinema

Box office
dal 5 al 8 dicembre

Incasso in euro

  1. 1. Frozen 2 - Il segreto di Arendelle  6.899.794
    Frozen 2 - Il segreto di Arendelle

    La Regina Elsa e la principessa Anna si spingeranno ancora oltre i confini del loro regno per scoprire qualcosa tenuto a lungo nascosto....

  2. 2. Un giorno di pioggia a New York  1.240.439
  3. 3. Cetto c'è, senzadubbiamente  1.115.564
  4. 4. L'ufficiale e la spia  721.370
  5. 5. Midway  576.769
  6. 7. Le ragazze di Wall Street - Business i$ Business  224.251
  7. 8. Parasite  141.341
  8. 9. Il Peccato  136.808
  9. 10. Countdown  132.262

Tutta la classifica