Frenesia dell'estate1963

SCHEDA FILM

Frenesia dell'estate

Anno: 1963 Durata: 100 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMICO, COMMEDIA

Regia:Luigi Zampa

Specifiche tecniche:PANORAMICA

Tratto da:-

Produzione:MALENO MALENOTTI PER GE.SI. CINEMATOGRAFICA, FEDERIZ, C.I.S.A. (ROMA), LES FILMS AGIMAN (PARIGI)

Distribuzione:CINERIZ - AZZURRA HOME VIDEO

ATTORI

Vittorio Gassman nel ruolo di Cap. Nardoni
Sandra Milo nel ruolo di Yvonne
Michèle Mercier nel ruolo di Gigi
Philippe Leroy nel ruolo di Manolo
Gabriella Giorgelli nel ruolo di Foschina
Vittorio Congia nel ruolo di Francisco, il ciclista
Giampiero Littera nel ruolo di Paolo
Mario Scaccia nel ruolo di Il manager
Enzo Garinei nel ruolo di Balestrazzi
Corrado Olmi nel ruolo di Un ufficiale
Tony Di Mitri nel ruolo di Enrico
Renzo Palmer nel ruolo di Barzanti
Amedeo Nazzari nel ruolo di Marcello
Lea Padovani nel ruolo di Alba Mannelli
Umberto D'Orsi nel ruolo di Maggiore medico
Livio Lorenzon nel ruolo di Giulio Cittelli
Gabriella Galvani nel ruolo di Selene
Maria Cumani Quasimodo nel ruolo di Jula
Luigi Leoni nel ruolo di Allenatore dei ciclisti
Corrado Garinei
Franco Abbina
Jole Mauro
Nando Angelini
 

MUSICHE

Ferrio, Gianni
 

MONTAGGIO

Da Roma, Eraldo

TRAMA

Il film si compone di vari episodi collegati tra loro che hanno per protagonisti Marcello, un indossatore che, per ingelosire la sua amante, la proprietaria della casa di moda per cui lavora, si fa vedere in compagnia della giovane Foschina; Selena, sorella maggiore di Foschina, fidanzata con il capitano Nardoni; Manolo fratello delle due ragazze, un dongiovanni sempre impegnato a concludere affari sbagliati; Gigi, una ballerina che fa perdere la testa al capitano Nardoni; ed infine Yvonne, che s'innamora di un oscuro ciclista spagnolo.

CRITICA

"[sic] Zampa ha abbandonato le ambizioni di una volta e si è adattato a film di gusto corrivo, non bisogna fargliene colpa. Il cinema ha catene invisibili, pesanti a loro modo come quelle che avvincevano un tempo le caviglie degli schiavi. Se Gassman passa con disinvoltura dalla sublime ira di Otello ai qui pro quo volgarucci di questo film, perché Zampa non dovrebbe coltivare l'umile orticello della farsa nostrana? [...] Il film non ha molte ambizioni; la navicella si affida, per giungere in porto, al bozzettismo di piccolo cabotaggio. Gli interpreti, da Gassman a Nazzari, sono simpatici [...]. C'è la splendida Michèle Mercier". (Pietro Bianchi, "Il Giorno", 6 febbraio 1964).

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica