Fifa e arena1948

SCHEDA FILM

Fifa e arena

Anno: 1948 Durata: 78 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:Mario Mattoli

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:NINO ANGIOLETTI PER CDI (CINEMATOGRAFICA DISTRIBUTORI INDIPENDENTI)

Distribuzione:CDI ENIC - FONIT CETRA VIDEO, NUOVA ERI, M & R, VIDEOGRAM, AB VIDEO, SWAN VIDEO, SKEMA, EMPIRE VIDEO, AVO FIL, 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT, SIRIOI HOME VIDEO, RCS FILMS & TV, GRUPPO EDITORIALE BRAMANTE, CDE HOME VIDEO

ATTORI

Totò nel ruolo di Nicolino Capece
Isa Barzizza nel ruolo di Patricia Cotten
Mario Castellani nel ruolo di Il bandito Cast
Franca Marzi nel ruolo di Estrellita
Giulio Marchetti nel ruolo di Paquito
Cesare Polacco nel ruolo di Il banderillero
Vinicio Sofia nel ruolo di Manager di Paquito
Galeazzo Benti nel ruolo di George
Ughetto Bertucci nel ruolo di L'autista
Adriana Serra nel ruolo di Manuelita
Ada Dondini nel ruolo di La signora Adele
Alda Mangini nel ruolo di Carmen
Cesare Fantoni nel ruolo di Altro banderillero
Luigi Pavese nel ruolo di Il medico
Raimondo Vianello nel ruolo di Il maitre
Enzo Turco nel ruolo di Il cliente del lustrascarpe
Loris Gizzi nel ruolo di Il professor "Padreterno"
Umberto Salvadori nel ruolo di Il signore con gli abiti macchiati
Irene Genna nel ruolo di Juanita
Nino Milano nel ruolo di Lustrascarpe
Fulvia Mammi nel ruolo di La ragazza del topicida
Leho nel ruolo di Ballerino della Taverna dei Toreri
Gianni Rizzo
Giorgio Costantini
Gorella Gori
Guglielmo Inglese
Nino Marchetti
 

SCENEGGIATORE

, Steno
Marchesi, Marcello
 

MUSICHE

Barzizza, Pippo
 

MONTAGGIO

Attenni, Giuliana
 

SCENOGRAFIA

Filippone, Piero
 

COSTUMISTA

Cecchi, Dario

TRAMA

Nicolino, commesso nella farmacia di sua zia, manda al giornale una pubblicità per uno dei prodotti di punta della farmacia, col proprio ritratto. Per un errore del tipografo, la foto di Nicolino viene invece riprodotta al fianco di un altro avviso, riguardante un efferato assassino, ricercato dalla polizia. Scambiato dai lettori del giornale con l'assassino, Nicolino deve fuggire e, travestitosi da hostess, sale su un aereo, diretto a Siviglia. Anche qui viene scambiato per l'assassino da un malvivente, che inizia a venerarlo come un maestro e chiede il suo aiuto e derubare e uccidere una miliardaria americana. Per sfuggire al suo ammiratore e alla polizia, Nicolino si traveste da torero e così si ritrova suo malgrado a dover scendere nell'arena. Chi o forse cosa potrà mai salvarlo?

CRITICA

"(...) E' una piccola enciclopedia della paura ridicola; i lazzi, le smorfie e le contorsioni di un comico teatrale sono qui esasperati in una traduzione cinematogrtafica che, non senza emulare modelli celebri (...) suscita le risate". (Arturo Lanocita, "Il Nuovo Corriere della Sera", 4 gennaio 1959).

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica