SCHEDA FILM

Febbre da cavallo

Anno: 1976 Durata: 100 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Steno

Specifiche tecniche:VISTAVISION TECHNOSPES

Tratto da:-

Produzione:ROBERTO INFASCELLI PER PRIMEX ITALIANA

Distribuzione:EURO INT FILMS - SKORPION ENTERTAINMENT, L'UNITA' VIDEO

ATTORI

Gigi Proietti nel ruolo di Bruno Fioretti, 'Mandrake' Luigi Proietti
Enrico Montesano nel ruolo di Armandino Felici, 'Er Pomata'
Catherine Spaak nel ruolo di Gabriella
Mario Carotenuto nel ruolo di Avvocato De Marchis
Maria Teresa Albani nel ruolo di Mafalda
Gigi Ballista nel ruolo di Conte Dell'Ara
Niki Gentile nel ruolo di Sorella di Armandino
Adolfo Celi nel ruolo di Presidente del Tribunale
Luciano Bonanni nel ruolo di Ladro di medicine
Francesco De Rosa nel ruolo di Felice Roversi
Ennio Antonelli nel ruolo di Otello Rinaldi, detto Manzotin
Nerina Montagnani nel ruolo di Nonna di Armandino
Fernando Cerulli nel ruolo di Regista di short pubblicitari
Giuseppe Castellano nel ruolo di Lo stalliere
Renzo Ozzano nel ruolo di Jean-Louis Rossini
Franca Scagnetti nel ruolo di Una passeggera sul treno
Marina Confalone
 

SOGGETTO

Patrizi, Massimo
 

MONTAGGIO

Crociani, Raimondo
 

SCENOGRAFIA

Bottari, Franco
 

COSTUMISTA

Parmesan, Bruna

TRAMA

Tre amici senza lavoro, passano il loro tempo negli ippodromi. Il terzetto cerca continuamente un buon colpo per sistemarsi definitivamente e disperati sperano su una scommessa che li faccia vincere molto denaro. Un giorno Gabriella, la fidanzata di uno di loro, Mandrake, gli chiede di giocarle dei soldi su tre brocchi. Mal consigliato dal suo amico Pomata, Mandrake punta sulla terna dei favoriti. Naturalmente, perde una grossa somma di denaro, mentre Gabriella, che crede di aver vinto, comincia i lavori di ristrutturazione nel suo bar. Al trio non rimane che truccare una corsa, ma Mandrake, che non ha mai vinto niente, quando sente di avere in tasca la vittoria, non si sente di rinunciarci. Il terzetto finirà in tribunale, ma per loro fortuna, a giudicarli ci sarà un assiduo scommettitore.

CRITICA

"'Febbre da cavallo' presenta il peggiore dei difetti attribuibili a Steno: non fa ridere (...) almeno per la prima ora, e poi soltanto una certa dimestichezza coi personaggi può indurre ad un poco di simpatia per il film" (R. Fegatelli, 'La Repubblica', 2 novembre 1976) "Fatua e inconsistente commedia del vecchio Steno, ricca tuttavia di momenti davvero spassosi, che getta uno sguardo bonario e superficiale sul tragico mondo del gioco, quasi sempre maltrattato dal cinema. Gigi Proietti e Enrico Montesano, con il modesto appoggio di una spalla di completamento e della disimpegnata Catherine Spaak, disegnano due divertenti macchiette. Incredibilmente assenti le parolacce: presente, purtroppo a dosi da elefante, il romanesco". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 28 aprile 2001)

Trova Cinema

Box office
dal 16 al 19 gennaio

Incasso in euro

  1. 1. Il primo Natale  3.142.556
    Il primo Natale

    Salvo e Valentino, un ladro e un prete, si ritroveranno a fare un viaggio nel tempo, fino all'Anno Zero....

  2. 2. Frozen 2 - Il segreto di Arendelle  1.640.886
  3. 3. L'immortale  1.114.347
  4. 4. Cena con delitto - Knives out  1.024.963
  5. 5. Un giorno di pioggia a New York  395.422
  6. 6. Che fine ha fatto Bernadette?  180.700
  7. 7. L'inganno Perfetto  151.003
  8. 8. Cetto c'è, senzadubbiamente  142.592
  9. 9. L'ufficiale e la spia  127.337
  10. 10. Midway  87.261

Tutta la classifica