Stanno tutti bene2009

SCHEDA FILM

Stanno tutti bene

Anno: 2009 Durata: 95 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA, DRAMMATICO

Regia:Kirk Jones

Specifiche tecniche:PANAVISION GENESIS HD CAMERA, VIDEO (HDTV), HDCAM SR 35 MM (1:2.35)

Tratto da:-

Produzione:VITTORIO CECCHI GORI, TED FIELD, GLYNIS MURRAY, GIANNI NUNNARI PER MIRAMAX FILMS, HOLLYWOOD GANG PRODUCTIONS

Distribuzione:MEDUSA (2010)

ATTORI

Robert De Niro nel ruolo di Frank Goode
Drew Barrymore nel ruolo di Rosie
Kate Beckinsale nel ruolo di Amy
Sam Rockwell nel ruolo di Robert
Lucian Maisel nel ruolo di Jack
Damian Young nel ruolo di Jeff
James Frain nel ruolo di Tom
Melissa Leo nel ruolo di Colleen
Katherine Moennig nel ruolo di Jilly
Brendan Sexton III nel ruolo di Mugger
James Murtaugh nel ruolo di Dr. Ed
Austin Lysy nel ruolo di David
Chandler Frantz nel ruolo di David da piccolo
Lily Sheen nel ruolo di Amy da piccola
Seamus Davey-Fitzpatrick nel ruolo di Robert da piccolo
Mackenzie Milone nel ruolo di Rosie da piccola
Ben Schwartz nel ruolo di Scrittore
Caroline Clay nel ruolo di Bigliettaio Amtrak
Cheryl Woolsey
Debargo Sanyal nel ruolo di Art Director
E.J. Carroll nel ruolo di Vinaio
Jayne Houdyshell nel ruolo di Alice
Kene Holliday nel ruolo di Macellaio
Lou Carbonneau nel ruolo di Venditore BBQ
Mandell Butler nel ruolo di Fattorino
 

SCENEGGIATORE

Jones, Kirk
 
 

MONTAGGIO

Mondshein, Andrew
 

SCENOGRAFIA

Jackness, Andrew
 

TRAMA

Frank Goode è sempre stato un gran lavoratore e ha dedicato tutta la sua vita alla famiglia. Tuttavia, rimasto vedovo e da poco in pensione, Frank si rende conto di aver trascorso troppo poco tempo con i suoi quattro figli - David, 'l'artista' che vive a New York; Amy, 'pezzo grosso della pubblicità' che sta a Chicago; Robert, 'direttore d'orchestra' di Denver; la piccola Rosie, 'ballerina a Las Vegas'-, perciò decide che è giunto il momento di recuperare il tempo perduto e organizza un barbecue per riunire la famiglia. Con l'avvicinarsi della data prevista, però, tutti gli ospiti presentano delle ottime e plausibili scuse per non partecipare all'evento. Frank, nonostante il divieto del medico, affronterà la questione a modo suo: preparata una valigia partirà per un viaggio attraverso gli Stati Uniti con l'intenzione di fare una sorpresa a ognuno dei suoi figli e vedere con i suoi occhi quello che sono diventati.

CRITICA

"Curioso assai: bisogna entrare nei siti internet stranieri per 'scoprire' che 'Stanno tutti bene' è il remake di... 'Stanno tutti bene', film di Tornatore con Mastroianni risalente al 1990. Sono anni che la sceneggiatura originale (di Massimo De Rita e Tonino Guerra, oltre che dello stesso Tornatore) gira per Hollywood assieme a quella di 'Nuovo cinema Paradiso'. (...) Dire che De Niro è bravo è quasi superfluo, ma si rimpiange Marcello." (Alberto Crespi, 'L'Unità', 12 novembre 2010) "Non si possono immaginare due attori più diversi di Mastroianni, naturale e umanissimo, e De Niro, pura costruzione e perfezionismo maniacale. Per cui la prima idea è che Robert, in un ruolo pensato per Marcello, non se la potrà cavare. Soprattutto considerato la personalità del padre di famiglia di 'Stanno tutti bene', remake americano del film firmato nel '93 da Giuseppe Tornatore. (...) Garbato e non sdolcinato, il film resta esile, tuttavia questo De Niro sommesso e inedito si conferma quello che è: un grande." (Alessandra Levantesi Kezich, 'La Stampa', 12 novembre 2010) "Stanno tutti bene? Gli americani no. Marcello Mastroianni batte Robert De Niro 5 a 0, e Giuseppe Tornatore surclassa Kirk Jones, nel paragone ineludibile tra l'originale del 1990 firmato Tornatore e lo sciapo remake americano di 'Stanno tutti bene'. (...) De Niro, con il beneplacito del regista, arriva perfino a scimmiottare il suo celebre 'Stai parlando con me?' da 'Taxi Driver' (perchè??) confermando la pigrizia espressiva degli ultimi anni. Fiacco. Esce con le ossa rotte dal confronto col divino Marcello. L'anno prossimo vedremo il duetto con il divino Verdone in 'Manuale d'amore 3'. Speriamo che stia bene." (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 12 novembre 2010) "Rilettura americana dell'omonimo film di Tornatore. (...) Solo De Niro poteva avere il carisma e la bravura di rifare il personaggio di Mastroianni senza cadere nei difetti tipici dei remake. Certo, il pubblico femminile ha il fazzoletto in mano ma per i padri in platea è un bell'esame di coscienza." (Maurizio Acerbi, 'Il Giornale', 12 novembre 2010)

Trova Cinema

Box office
dal 7 al 10 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica