SCHEDA FILM

Escalation

Anno: 1968 Durata: 89 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:-

Specifiche tecniche:TECHNICOLOR

Tratto da:-

Produzione:GIUSEPPE ZACCARIELLO PER CEMO FILM (ROMA)

Distribuzione:CIDIF - GALA FILM INTERNATIONAL VIDEO

TRAMA

Luca Lambertenghi, figlio di un ricco industriale, preferisce la vita degli "hippies" a quella di società in cui credono ciecamente suo padre e sua sorella. Preoccupato, il padre lo strappa ai suoi ozi londinesi e gli mette accanto Maria Carla, un'esperta psicologa, che riesce a farlo innamorare di sé, a sposarlo e a fargli accettare un posto direttivo nella fabbrica di suo padre. E' la prima tappa di una scalata che Maria Carla mette freddamente in atto. Riuscita ad ottenere che Luca diventi socio del padre, ella tenta, successivamente, di fargli estromettere dall'industria familiare il genitore. Questi, però, si difende rivelando a Luca di essere stato lui ad assumere e a stipendiare Maria Carla, per fargli dimenticare il suo mondo e le sue strane aspirazioni. Luca, allora, uccide la moglie avvelenandola con i funghi raccolti durante una scampagnata, ne dipinge il corpo proprio alla maniera degli "hippies", lo brucia e ne disperde in mare le ceneri. Finge, quindi, di riconoscere Maria Carla nel cadavere di una donna sfigurata; dopo di che, ormai perfettamente integrato, si avvia a riprendere il suo posto direttivo nella fabbrica.

CRITICA

"Il film sembra satireggiare una società che, integrandolo nel suo sistema senza anima, spersonalizza l'individuo e vanifica le sue più nobili aspirazioni. Alquanto fragile nella schematizzazione psicologica dei personaggi, il lavoro amalgama il sarcasmo e l'ironia fino a raggiungere formule grottesche e paradossali, con un linguaggio estroso e agile, funzionale nel colore e nell'ambientazione. Tuttavia non riesce dl tutto convincente, per l'artificiosità e l'intonazione astratta delle motivazioni, le incertezze e i salti di tono tra la feroce caricatura realistica del padre e le nebulose aspirazioni del protagonista, dando troppo sovente l'impressione di risolversi in un puro gioco intellettualistico." (Segnalazioni cinematografiche, vol. 64, 1968)

Trova Cinema

Box office
dal 28 al 1 dicembre

Incasso in euro

  1. 1. Cetto c'è, senzadubbiamente  2.479.936
    Cetto c'è, senzadubbiamente

    Un nuovo episodio legato a Cetto La Qualunque......

  2. 2. L'ufficiale e la spia  1.215.362
  3. 4. Le ragazze di Wall Street - Business i$ Business  577.263
  4. 5. Countdown  385.254
  5. 6. La famiglia Addams  379.466
  6. 7. Depeche Mode - Spirits in the Forest  325.788
  7. 8. Sono solo fantasmi  305.527
  8. 9. Parasite  295.915
  9. 10. Il giorno più bello del mondo  290.668

Tutta la classifica