Eroe per caso1992

SCHEDA FILM

Eroe per caso

Anno: 1992 Durata: 112 Origine: USA Colore: C

Genere:GROTTESCO

Regia:Stephen Frears

Specifiche tecniche:NORMALE A COLORI

Tratto da:-

Produzione:LAURA ZISKIN PER COLUMBIA PICTURES CORPORATION

Distribuzione:COLUMBIA TRISTAR FILMS - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO (WINNERS, SPEAK UP).

ATTORI

Dustin Hoffman nel ruolo di Bernie Laplante
Geena Davis nel ruolo di Gale Gayley
Andy Garcia nel ruolo di John Bubber
Joan Cusack nel ruolo di Evelyn
Kevin J. O'Connor nel ruolo di Chucky
Bobby C. Collins nel ruolo di Mendoza
Cady Huffman nel ruolo di Assistente di volo
Christian Clemenson nel ruolo di Conklin
Daniel Baldwin nel ruolo di Pompiere Denton
Don Pugsley nel ruolo di Presidente Giuria
Don Yesso nel ruolo di Elliot
James Madio nel ruolo di Joey
Lee Wilkof nel ruolo di Pubblico Ministero
Leslie Jordan nel ruolo di Guardia
Maury Chaykin nel ruolo di Winston
Raymond Fitzpatrick nel ruolo di Secondo cancelliere
Richard Riehle nel ruolo di Robinson
Stephen Tobolowsky nel ruolo di Wallace
Steven Elkins nel ruolo di Primo cancelliere
Susie Cusack nel ruolo di Donna O'Day
Tom Arnold nel ruolo di Chick
Warren Berlinger nel ruolo di Giudice Goines
 

SCENEGGIATORE

Peoples, David Webb
 

MUSICHE

Fenton, George
 

MONTAGGIO

Audsley, Mick
 

SCENOGRAFIA

Gassner, Dennis
 

COSTUMISTA

Hornung, Richard
 

TRAMA

In una notte di diluvio a Chicago, Bernie Laplante, ladruncolo sfortunato e cialtrone, è il solo ad assistere al precipitare d'un aereo sulla città. Senza precisi motivi, contro ogni sua volontà e abitudine ("non farsi notare" è il suo motto), d'istinto e sacramentando, penetra nell'aereo già in fiamme, salva la vita a diverse persone, ruba una borsetta, si eclissa, chiede un passaggio al mite alcolizzato Andy Garcia raccontandogli tutta l'avventura e se ne torna a casa. Tra i passeggeri salvati nel disastro c'è la smaniosa telereporter Geena Davis, che si mette a caccia dell'eroe sconosciuto.

CRITICA

"Commedia perfetta molto divertente, calzante critica a quella massima espressione della società americana (e non solo americana) che è la televisione melodrammatica delle "storie" finte e dei falsi "casi umani"." (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa'). "A differenza delle commedie di Capra e Sturges, "Eroe per caso" segna il tramonto degli eroi ideali anche se l'epilogo viene sacrificato all'happy end, e smette la veste di favola per non perdere i suoi significati di satira sociale condannando il modo di vivere e la potenza dei massmedia nella società contemporanea. Tra gli interpreti Hoffman rende con noncuranza persino eccessiva il suo personaggio; Geena Davis è un mostro di seduzione e Andy Garcia assolutamente perfetto nel ruolo dell'ex hippie divenuto eroe per caso." (Alfio Cantelli, 'Il Giornale'). "Il "sogno americano" sempre alla berlina il rischio di eventuali patismi evitato con abilità all'ultimo momento. Un gioco furbo e cattivo, ma anche intelligente." (Gian Luigi Rondi, 'Il Tempo)'.

Trova Cinema

Box office
dal 3 al 6 ottobre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica