Salt2010

SCHEDA FILM

Salt

Anno: 2010 Durata: 100 Origine: USA Colore: C

Genere:THRILLER

Regia:Phillip Noyce

Specifiche tecniche:SUPER 35 STAMPATO A 35 MM (1:2.35)

Tratto da:-

Produzione:COLUMBIA PICTURES, DI BONAVENTURA PICTURES

Distribuzione:SONY PICTURES RELEASING ITALIA

ATTORI

Angelina Jolie nel ruolo di Evelyn Salt
Tom Cruise
Liev Schreiber nel ruolo di Ted Winter
Chiwetel Ejiofor nel ruolo di William Peabody
Daniel Olbrychski nel ruolo di Vassily Orlov
Zoe Lister Jones nel ruolo di Zoe Kinnally
Andre Braugher nel ruolo di Segretario alla Difesa
Yara Shahidi nel ruolo di Cleo
August Diehl nel ruolo di Mike Krause
Gaius Charles nel ruolo di Todd Bottoms
Daniel Pearce nel ruolo di Giovane Orlov
Victor Slezak nel ruolo di Generale
Hunt Block nel ruolo di Lewis, Presidente USA
James Schram nel ruolo di Caporale Davis
Olek Krupa nel ruolo di Matveyev, Presidente Russia
Cassidy Hinkle nel ruolo di Chenkov 12enne
Kevin O'Donnell nel ruolo di Francis
Corey Stoll nel ruolo di Shnaider
James Cronin nel ruolo di Joe Oates
Vladislav Koulikov nel ruolo di Padre di Chenkov
Olya Zueva nel ruolo di Madre di Chenkov
Ivo Velon nel ruolo di Basayev
Gary Wilmes nel ruolo di Paul Tracey
Ethan Ladd nel ruolo di Schnaider a 7 anni
Tobias Campbell nel ruolo di Schnaider 12enne
 

SOGGETTO

Wimmer, Kurt
 
 

SCENOGRAFIA

Chambliss, Scott
 

COSTUMISTA

Edwards, Sarah

TRAMA

Evelyn Salt, un agente della CIA che ha giurato sul suo onore di servire la patria, viene accusa da un disertore di essere una spia russa sotto mentite spoglie. Per dimostrare di essere fedele ai principi per i quali ha giurato, evitare la cattura e al contempo proteggere suo marito, Evelyn, forte della sua esperienza e dei suoi contatti, inizierà una fuga rocambolesca...

CRITICA

"Sugli schermi arriva 'Salt', un thriller che prende spunto dal tema della cellula spionistica 'in sonno', risvegliata al momento opportuno per sferrare un attacco ferale all'antico nemico, mai diventato veramente amico. (...) Le imprese di Angelina sfidano tanto le leggi di gravità che della credibilità, la logica va a farsi benedire e tuttavia l'australiano Phillip Noyce tiene bene in pugno il carosello, senza dare modo allo spettatore di prender fiato e fermarsi a riflettere. E poi c'è la presenza incisiva della Jolie: una delle pochissime attrici (insieme a Milla Jovovich e Sigourney Weaver) in grado di tirare pugni e uccidere restando convincente e fascinosa; e di conferire a un'eroina da fumetto un'intensità dolorosa di personaggio tragico. Nel finale aperto è una donna cui è rimasto il solo conforto della vendetta, rimandata alla prossima puntata." (Alessandra Levantesi Kezich, 'La Stampa', 29/10/2010) "Salta fisicamente per evitare di essere uccisa e forse salta da una coalizione all'altra facendo il doppio gioco. Ancora una spia in grande difficoltà con il suo stesso paese. E' ormai una costante di tempi poco patriottici figli di un relativismo politico che tradisce i guerrieri non convenzionali di un governo. Almeno al cinema. (...) Tutto questo stress e Angelina Jolie è sempre splendida, divina, altera, distaccata, di una bellezza sovrumana. Insomma, il film è brutto perché lei è troppo bella. Anche quando la picchiano a sangue. Perché dovremmo provare qualcosa per lei?" (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 29/10/2010) "Storia da guerra fredda, film di cui non si sentiva la mancanza."(Alberto Crespi, 'L'Unità', 29 ottobre 2010) "Grande attrice Angelina Jolie non Io è mai stata, ma così inespressiva non l'avevamo vista mai. Un film di azione pura e dura 'Salt' avrebbe potuto guadagnare punti grazie al carisma della mattatrice, ma ritrovandosi nell'obiettivo una specie di poster animato deve rifugiarsi nei toni smargiassi e fracassoni di routine. (...) Lontana purtroppo mille miglia non diciamo da James Bond, ma anche da Nikita." (Valerio Caprara, 'Il Mattino', 29 ottobre 2010)

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica