SCHEDA FILM

E venne il giorno dei limoni neri

Anno: 1970 Durata: 99 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Camillo Bazzoni

Specifiche tecniche:COLORSCOPE, EASTMANCOLOR

Tratto da:-

Produzione:GIOVANNI ADDESSI PER PRODUZIONE D.C. 7, MEGA FILM

Distribuzione:PANTA CINEMATOGRAFICA - MONDADORI VIDEO

ATTORI

Antonio Sabàto nel ruolo di Rosario Inzulia
Florinda Bolkan nel ruolo di Rossana
Don Backy nel ruolo di Carmelo
Didi Perego nel ruolo di Concettina
Pier Paolo Capponi nel ruolo di Francesco
Silvano Tranquilli nel ruolo di Commissario Modica
Lee Burton nel ruolo di Michele
Raffaele Sparanero nel ruolo di Antonio Raf Sparanero
María Luisa Sala nel ruolo di Assunta
Frank Latimore nel ruolo di Americano
Peter Carsten nel ruolo di Lo Presti padre
Massimo Farinelli nel ruolo di Giancarlo Lo Presti
Stefano Satta Flores nel ruolo di Sicario
Loris Bazzocchi nel ruolo di Pasquale
Sergio Scarchilli nel ruolo di Bandito
Cesare D'Arpa nel ruolo di Vincenzo
Bruno Boschetti nel ruolo di Capoccia
 
 
 

MONTAGGIO

Nannuzzi, Nella
 

SCENOGRAFIA

Del Signore, Camillo
 

COSTUMISTA

Bono, Mariolina
 

TRAMA

Un giovane mafioso, Rosario Inzulia, è stato condannato in America a otto anni di lavori forzati, pagando anche per crimini commessi da altri. Durante la detenzione la mafia cerca sia di farlo uccidere (nell'attentato, fallito, muoiono l'amico Pasquale, in carcere con lui e lo stesso sicario) sia di mandargli in rovina l'azienda di autotrasporti. Scontata la pena, Rosario torna in Sicilia: qui, trovata la moglie morta in un incidente, rompe i rapporti con gli "amici", ma non per questo è disposto ad aiutare la polizia. Un imprenditore edile, Lo Presti, lo aiuta a rimettersi in sesto, ma gli "amici" lo ostacolano con ripetute minacce e atti di violenza. Divenuta sua amante, la vedova di Pasquale gli fa conoscere un uomo, Carmelo Rizzo, che ha dei conti da regolare con la mafia e vuole Rosario come alleato. Per convincerlo ad accettare, Carmelo gli rivela che sua moglie, in realtà, è stata eliminata dalla mafia. Risalito al sicario, Rosario scopre che il mandante è l'insospettabile Lo Presti: con l'aiuto di Carmelo, rapisce il figlio dell'imprenditore, cercando di indurlo a confessare le sue malefatte, ma Lo Presti viene ucciso mentre si accinge a fare la sua confessione. Convinto di non poter più da solo combattere i potenti nemici, Rosario affida a un memoriale tutto ciò che sa sul loro conto, ma viene ucciso prima di averlo potuto consegnare alla polizia.

CRITICA

"Il film si affida soprattutto a colpi di scena, espedienti ad effetto, suggestioni puramente spettacolari risultando entro questi limiti realizzato con un certo mestiere". ('Segnalazioni Cinematografiche, vol. 69, 1970)

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica