SCHEDA FILM

?? primavera...

Anno: 1949 Durata: 102 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:SANDRO GHENZI PER UNIVERSALCINE

Distribuzione:UNIVERSALCINE (REGIONALE) (1950)

TRAMA

Beppe Agosti è un giovane garzone di fornaio fiorentino, che per la sua parlantina e il suo brio, ha gran fortuna con le ragazze, soprattutto con le servette del suo quartiere. Fatto soldato, vien mandato a Catania, dove fa amicizia con un commilitone siciliano, Cavalluccio. Questi si promette ad una compaesana, Mariantonia, e Beppe gli fa da compare nella cerimonia della promessa. Ma subito dopo la cerimonia, Cavalluccio, per una grave mancanza disciplinare, vien messo in prigione e trasferito. Nel confortare la dolente Mariantonia, Beppe se n'innamora e la sposa. Trasferito a Milano, Beppe vien preso dalla melanconia e trova conforto nell'amore di Lucia. Dopo un certo tempo, la sposa. Mariantonia, avendo appreso che la classe di Beppe è stata congedata e messa in sospetto da una fugace visita del marito, si reca a Milano e scopre tutta la verità. Essa tenta d'uccidere l'infedele, ma il coltello le sfugge di mano. Dopo complicate vicende giudiziarie, si scopre che il secondo matrimonio di Beppe non è valido. Mariantonia e Beppe, riconciliati e felici, ritornano a Catania.

CRITICA

"Castellani ebbe a dichiarare a un intervistatore che questo film "non ha a che fare con la guerra e il dopoguerra, e tanto meno con problemi politici e sociali", "intendo girare - aggiunse - un film che diverta il pubblico e che diverta anche me mentre lo giro" [...]. Il problema che questo film ci sottopone è interessante. Affermando di voler trascurare questioni politiche e sociali per uscire dalla corazza della tematica bellica e postbellica, Castellani reagisce - se ho compreso esattamente il senso delle sue parole - a certa arida, inconcludente e disperata pseudo poetica che va da qualche anno sotto il nome di "neorealismo". [...]. "Sotto il sole di Roma" coglieva gli aspetti caricaturali della realtà [...] "E' primavera" volge ogni cosa in scherzo e non si perita di sconfinare nell'assurdo per raggiungere un clima di comicità pura". (F. Di Giammatteo, "Bianco e Nero", anno XI 4/ aprile 1950).

Trova Cinema

Box office
dal 19 al 22 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica