Don Camillo monsignore... ma non troppo1961

SCHEDA FILM

Don Camillo monsignore... ma non troppo

Anno: 1961 Durata: 117 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMICO, COMMEDIA

Regia:Carmine Gallone

Specifiche tecniche:-

Tratto da:racconti del volume "Mondo piccolo" (1948) di Giovanni Guareschi

Produzione:ANGELO RIZZOLI PER CINERIZ

Distribuzione:CINERIZ - DOMOVIDEO, MONDADORI VIDEO, MULTIGRAM

ATTORI

Fernandel nel ruolo di Don Camillo
Gino Cervi nel ruolo di Giuseppe Bottazzi, detto Peppone
Leda Gloria nel ruolo di Maria, moglie di Peppone
Gina Rovere nel ruolo di Gisella Marasca
Saro Urzì nel ruolo di Il sindaco Brusco
Valeria Ciangottini nel ruolo di Rosetta Grotti
Marco Tilli nel ruolo di Lo "Smilzo"
Andrea Checchi nel ruolo di Esponente comunista di Roma
Emma Gramatica nel ruolo di Desolina
Karl Zoff nel ruolo di Walter Bottazzi
Ruggero De Daninos nel ruolo di Un monsignore
Carlo Taranto nel ruolo di Marasca, marito di Gisella
Armando Bandini nel ruolo di Don Carlino
Giuseppe Porelli nel ruolo di Dott. Galluzzi
Andrea Scotti nel ruolo di Capo dei giovani atleti
Giulio Girola nel ruolo di Padre di Rosetta
Renzo Ricci nel ruolo di (voce di Cristo)
Armando Migliari
Carlo Giuffré
Elio Folgaresi
Franco Pesce
Gustavo Serena
Ignazio Balsamo
Mario Siletti
Spartaco Pelliccia
 
 

MONTAGGIO

Lazzari, Niccolò
 

COSTUMISTA

Mirisola, Lucia
 

EFFETTI

Lax Lab.

TRAMA

Don Camillo, il parroco di Brescello, viene promosso Monsignore e trasferito a Roma, dove si trova anche Peppone, eletto senatore. I due non riescono mai a incontrarsi, ma entrambi provano una forte nostalgia per il loro paesello. Un giorno, inaspettatamente, accade il miracolo: a Brescello è scoppiata una grossa lite tra comunisti e cattolici. Il progetto per la nuova Casa del Popolo, infatti, prevede la demolizione di un'antica cappella votiva e i cittadini non riescono a trovare un accordo. Per questo motivo, il PCI da una parte e il Vaticano dall'altra non trovano di meglio che inviare sul posto, come moderatori, don Camillo e Peppone. In paese, però, i problemi e i motivi di attrito si moltiplicano e per i due sarà duro trovare ancora una volta un modo per cooperare.

CRITICA

"La noia più totale si distilla sul filo delle bobine e la stanchezza è tale che, alla fine del film, si ha persino poca forza per protestare." (J. Grob, "Image et Son" n. 148, febbraio 1962) "Questo quarto episodio delle disavventure di don Camillo e Peppone ripropone, sia pur con minor freschezza e vivezza inventiva, personaggi e situazioni già note. Non mancano pagine colorite e felici, ma Carmine Gallone ha preferito comunque affidarsi alla collaudata valentia degli interpreti limitandosi a dirigere il film con quella perizia e quella accuratezza formale che gli sono proprie. (...) Gli intenti di questo, come degli altri film ispirati ai personaggi di Guareschi sono volti a dimostrare come gli uomini di buona volontà, di buon senso e di cuore pur militando in campi politici avversi finiscono sempre per agire a f n di bene e per il bene comune." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 50, 1961)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica