Domenica d'agosto1950

SCHEDA FILM

Domenica d'agosto

Anno: 1950 Durata: 88 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:Luciano Emmer

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:SERGIO AMIDEI PER COLONNA FILM

Distribuzione:FINCINE - AZZURRA HOME VIDEO

ATTORI

Anna Baldini nel ruolo di Marcella
Vera Carmi nel ruolo di Adriana
Emilio Cigoli nel ruolo di Alberto Mantovani
Andrea Compagnoni nel ruolo di Meloni
Anna Di Leo nel ruolo di Jolanda
Franco Interlenghi nel ruolo di Enrico
Salvo Libassi nel ruolo di Petrone
Elvy Lissiak nel ruolo di Luciana
Pina Malgarini nel ruolo di Ines
Marcello Mastroianni nel ruolo di Ercole Nardi
Ave Ninchi nel ruolo di Fernanda Meloni
Mario Vitale nel ruolo di Enrico
Massimo Serato nel ruolo di Roberto
Anna Medici nel ruolo di Rosetta
Corrado Verga nel ruolo di Il Barone
Nora Sangro nel ruolo di Nora
Adele Moretti
Alma De Rio
Bruno Smith
Fernando Vitali
Fiorella Ferrero
Gian Aldo Bettoni
Jone Morino
Lella Zaffati
 

SOGGETTO

Amidei, Sergio
 

MUSICHE

Vlad, Roman
 

MONTAGGIO

Benvenuti, Jolanda

TRAMA

E' il sette agosto, giorno di S. Gaetano, ed è una domenica: da Roma una folla varia e multicolore si dirige verso il lido di Ostia. Un autista porta col suo taxi la sua numerosa e rumorosa famiglia; un gruppo di giovanotti ci va in bicicletta; una ragazza di Testaccio pianta il fidanzato disoccupato per accettare l'invito d'un ricco corteggiatore; un vedovo e un'aristocratica signora, dopo aver affidato i rispettivi figli alle suore della colonia marina, si dispongono a passare insieme la giornata festiva. Intanto in città la domestica della signora esce di casa col fidanzato, un vigile urbano: la ragazza aspetta un figlio, bisogna accelerare le pratiche per il matrimonio e trovare una casa. Il disoccupato respinto s'unisce ad un gruppo di malviventi, che tentano una grossa rapina ai Macelli, ma vengono colti sul fatto. Nell'appartamento della signora aristocratica scoppia un incendio per l'inavvertenza della servetta. E' finita la domenica d'agosto: la figlia dell'autista ed uno dei giovani ciclisti, dopo aver flirtato lungamente fingendosi, l'uno all'insaputa dell'altra, aristocratici, si scoprono popolani; il vedovo è ansioso di riprendersi il bambino; la ragazza di Testaccio ha avuto una delusione.

CRITICA

"Amidei ed Emmer non han mancato certamente di coraggio con il loro film (...). Si trattava, nella sfera delle pellicole sentimentali, dagli sviluppi convenzionali, previsti (...) di costruire un racconto che (...) si potesse giovare delle 'scoperte' di Rossellini, Castellani, De Sica. La nostra attenzione infatti (...) deve indirizzarsi (...) alla qualità generale dell'opera più che a episodi particolari (...). 'Domenica d'agosto', pur così difettosa, è pellicola girata anche per un'altra ragione: la spontaneità. Il gran difetto di tanti film intellettuali è infatti la noia, della quale in cotesto film non v'è traccia." (Pietro Bianchi, "Candido", 11 giugno 1950)

Trova Cinema

Box office
dal 5 al 8 dicembre

Incasso in euro

  1. 1. Frozen 2 - Il segreto di Arendelle  6.899.794
    Frozen 2 - Il segreto di Arendelle

    La Regina Elsa e la principessa Anna si spingeranno ancora oltre i confini del loro regno per scoprire qualcosa tenuto a lungo nascosto....

  2. 2. Un giorno di pioggia a New York  1.240.439
  3. 3. Cetto c'è, senzadubbiamente  1.115.564
  4. 4. L'ufficiale e la spia  721.370
  5. 5. Midway  576.769
  6. 7. Le ragazze di Wall Street - Business i$ Business  224.251
  7. 8. Parasite  141.341
  8. 9. Il Peccato  136.808
  9. 10. Countdown  132.262

Tutta la classifica