SCHEDA FILM

Delta Force

Anno: 1986 Durata: 129 Origine: ISRAELE Colore: C

Genere:AVVENTURA

Regia:-

Specifiche tecniche:35 MM - NORMALE

Tratto da:-

Produzione:GOLAN-GLOBUS PRODUCTIONS LTD.

Distribuzione:D.L.F.

TRAMA

La "Delta Force" è una speciale unità antiterrorismo, che gli Stati Uniti tengono pronta per immediati interventi in qualsiasi parte del mondo secondo le evenienze. La comanda il Colonnello Nick Alexander, che ha come suo braccio destro il Maggiore Scott Mc Coy. In Oriente, due arabi dirottano a Beirut il volo per Atene-Roma-New York, terrorizzando i passeggeri e con un particolare odio verso ebrei e "marines" americani. Poi donne e bambini vengono fatti sbarcare e gli altri ostaggi nascosti in un luogo segreto. Scattata l'operazione-recupero, la "Delta Force" prima arriva ad Algeri (dove l'aereo sequestrato è nel frattempo atterrato) e poi raggiunge quest'ultimo in Israele. Chiesta ed ottenuta la più larga collaborazione dell'esercito e delle Autorità di Tel Aviv, Mc Coy viene a sapere che i passeggeri sono stati nascosti in una scuola vicino al mare. Mentre Alexander circonda l'edificio, Mc Coy con la propria squadra d'attacco vi penetra attraverso gli scarichi a mare. Liberati gli ostaggi, si nota che alcuni mancano ancora all'appello: il maggiore inforcando una speciale motocicletta equipaggiata con lanciarazzi micidiali, va alla caccia di Abdul, il capo dei terroristi, e lo elimina. Rientrata tutta l'unità a Beirut ed annientati gli arabi di guardia agli ultimi fra gli ostaggi ed all'aereo dirottato, la "Delta Force" si impossessa del mezzo, che decolla subito per consentire ai liberati di riabbracciare moglie e figli festanti. Dopo di che, a missione brillantemente compiuta, il Colonnello Alexander con Mc Coy ed i loro uomini, efficienti e valorosi, partono alla loro volta per gli Stati Uniti, recando con sé il corpo di Bobby, un ufficiale ucciso nel corso dei sanguinosi scontri, pronti, tutti, a riprendere il loro faticoso addestramento per ogni altro futuro - e purtroppo prevedibile - intervento.

CRITICA

"Migliore nella sua prima parte, per lo più a bordo dell'aereo, in un clima di tensione e di paura, sotto la minaccia delle armi e per la brutalità dei dirottatori, il film non manca tuttavia, anche nelle scene di grande azione e tra il grandinare dei proiettili, di tener desto l'interesse del pubblico. Purtroppo, eventi del genere sono sempre sulla prima pagina dei giornali: le teste di cuoio hanno ormai quasi sostituito le vicende di quelle coronate e non è che definendo il film come avventuroso, ci sia concesso di abbandonarci ad eccessive fantasticherie. Il tandem Golan-Globus sa il fatto suo, né gli mancano i mezzi tecnici e finanziari per condurre in porto - anzi, all'aeroporto del finale - una impresa del genere, profondendo i suddetti a piene mani ed utilizzando un cast di attori di lusso. La regia di Menahen Golan ha mirato alla stringatezza e drammaticità della prima parte e alla spettacolarità nella secondo, che è un vero fuoco di artificio tra sparatorie, agguati, caroselli in jeep, pugnalate e razzi sparati in gni direzione da una motocicletta, in sella alla quale McCoy la fa da 007. Forse un più svelto lavoro di montaggio avrebbe giovato al film." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 101, 1986) "Golan, padrone della Cannon Productions, non si limita a produrre brutti film, ma saltuariamente ne dirige anche. Come questo, una specie di 'Entebbe' a misura di Chuck Norris, spalleggiato da un Lee Marvin ormai troppo invecchiato per storie del genere. Un film noioso, a dispetto dell'azione. (Francesco Mininni, Magazine italiano tv) "Film girato in Israele, è stato ispirato alla cronaca del vero dirottamento del jet TWA avvenuto nel 1985. L'impianto è del genere catastrofico in voga negli anni '70, ma qui si passa al terrorismo e a una realtà adulterata." (Laura e Morando Morandini, Telesette)

Trova Cinema

Box office
dal 17 al 20 ottobre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica