Del perduto amore1998

SCHEDA FILM

Del perduto amore

Anno: 1998 Durata: 101 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:GIOVANNI DI CLEMENTE PER CLEMI CINEMATOGRAFICA., RAI-CINEMAFICTION

Distribuzione:CDI-BUENA VISTA INTERNATIONAL ITALIA (1998) - MEDUSA VIDEO, MFD HOME VIDEO.

TRAMA

Don Gerardo, parroco in un piccolo paese del sud Italia, va con la memoria alla propria adolescenza quando, nel 1958, appena 14enne, torna a casa dopo essere stato espulso dal collegio forse per un episodio di omosessualità. In famiglia e con i coetanei Gerardo si sente a disagio, mentre è sempre più attratto da Liliana, ragazza ventenne e militante comunista, osteggiata e insieme ammirata dall'intera comunità. Liliana è insegnante e, tra mille difficoltà, riesce a creare, in una vecchia stalla abbandonata, un luogo dove insegna a delle ragazze non in grado di andare alla scuola pubblica. Gerardo, tenendosi in disparte, è presente a queste lezioni, attratto dallo spirito di servizio e di sacrificio che la ragazza mette nella propria attività. Intanto arriva la campagna elettorale per il rinnovo delle cariche comunali. Liliana si candida con il PCI e scopre allora con chiarezza le tante pressioni, anche dentro il partito, che esistono contro di lei. Anche le voci su una sua relazione con Satriano, medico del paese, la mettono in forte difficoltà. Durante il comizio di chiusura, Liliana sul palco ha un malore e poco dopo muore. Il parroco, don Gaetano, rifiuta di dare i conforti religiosi al funerale e chiude i portali della chiesa. Dentro quella stessa chiesa, il piccolo Gerardo di allora è oggi diventato a sua volta parroco.

CRITICA

"Il regista-attore Michele Placido ha detto di non aver voluto fare un film sul Sud ma sugli esseri umani, con grandi sentimenti, grandi passioni, grandi temi e che avrebbe potuto essere ambientato in qualsiasi parte del mondo. Ciò è da condividere, se ci si ferma alla realizzazione: immagini in cinemascope di bel respiro ambientale e descrittivo, accuratezza della ricostruzione, efficacissima prova degli attori. Ma i contenuti sembrano essere difficilmente estrapolabili da quel contesto italiano per essere collocati in altri scenari. Placido descrive il sud Italia alla fine degli anni '50 con annotazioni per molti versi sicuramente realistiche ma per altri viste troppo con l'occhio deformante dell'oggi. Anche se ispirato a un personaggio (Liliana) realmente esistito, il film risulta sbilanciato dalla rappresentazione facile e senza sfumature di troppi stereotipi dell'Italia di allora." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 126, 1998)

Trova Cinema

Box office
dal 10 al 13 ottobre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica