DEAD MAN1995

SCHEDA FILM

DEAD MAN

Anno: 1995 Durata: 134 Origine: GERMANIA Colore: B/N

Genere:WESTERN

Regia:-

Specifiche tecniche:NORMALE / BIANCO E NERO

Tratto da:-

Produzione:12 GAUGE PRODUCTIONS - MIRAMAX FILMS - PANDORA FILMPRODUKTION GMBH - JVC ENTERTAINMENT - NEWMARKET CAPITAL GROUP LLC

Distribuzione:LUKY RED - DELTAVIDEO

TRAMA

Dopo intere nottate in treno, William Blake, un giovane di Cleveland, arriva a Machine, un tetro e sinistro villaggio, dove è stato assunto come contabile. Ma uno strambo boss del luogo, John Dickinson, ritenendo tardivo l'arrivo, lo caccia via puntandogli il fucile addosso. Una prostituta uscita da un locale, ospita William a casa sua: qui giunge l'amante Charlie, figlio del boss, che la uccide e poi spara a William Blake, ferendolo gravemente al petto, restando però ucciso. Contro Blake (curiosamente omonimo del famoso letterato inglese) Dickinson pone una grossa taglia, ingaggiando tre figuri che si mettono sulle sue piste: il truce Cole Wilson (di cui si dice che abbia violentato i genitori e se ne sia poi cibato); il giovane Johnny Pickett e Salli Jenko (il terzo compare). Nella boscaglia fitta e immensa lo sfortunato contabile viene trovato da "Nessuno", un indiano grasso e saggio, che lo sfama, lo cura alla meglio con le erbe e lo porta con sé. In poche ore Blake è già in piena avventura: l'indiano gli propina pensieri di antica saggezza, tracciando in aria i suoi misteriosi segni. Sempre braccato dai killer (perché l'entità delle taglie del "wanted" viene gradualmente alzata), in un ambiente così selvaggio e pauroso, Cleveland sembra al ferito una metropoli e un paradiso (mentre a Machine l'unica attività è quella della fabbricazione delle bare). Ma l'indiano ha un suo piano: egli crede che l'uomo sia il letterato William Blake reincarnato e dunque è necessario rinviarlo là dove sta il Grande Spirito. La coppia avanza tra sceriffi (che saranno presi a fucilate), un ambiguo e loquace predicatore, che nella baracca di una radura spaccia tabacco, wisky e proiettili, nonché gli accaniti tre killer (due dei quali sono stati nel frattempo eliminati da Cole, il più micidiale e antropofago), mentre Blake viene alimentato da bocconcini di allucinogeni datigli da "Nessuno". Giunti al villaggio di "Nessuno", questi sistemato William su di una canoa, spinge il moribondo Blake verso il mare, dove vita e morte si confondono.

CRITICA

Il bianco e nero che dovrebbe scontornare le immagini di un universo incantato e crudele, ma più spesso burlesco e grottesco (di un personaggio si racconta che abbia violentato, ucciso, cotto e mangiato i genitori), comunica invece un'impressione di virtuosismo leccato e fine a se stesso. Jarmusch, che non ha fatto più niente di accettabile dopo Stranger than paradise (Daunbailò, con Benigni in trasferta maccheronica, resta per noi uno dei peggiori bluff del cinema di tendenza), ha avuto la faccia tosta di arruolare il leggendario Robert Mitchum per sprecarlo in una comparsata senza senso. Pallino nero anche per questa bravata pierinesca. (Il Mattino, Valerio Caprara, 12/6/96)

Trova Cinema

Box office
dal 7 al 10 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica