Damsels in Distress - Ragazze allo sbando2011

SCHEDA FILM

Damsels in Distress - Ragazze allo sbando

Anno: 2011 Durata: 99 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Whit Stillman

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:WHIT STILLMAN PER STEEPLECHASE-ANALYTIC, WESTERLY FILMS

Distribuzione:WARNER BROS. PICTURES ITALIA (2012)

ATTORI

Greta Gerwig nel ruolo di Violet
Analeigh Tipton nel ruolo di Lily
Megalyn Echikunwoke nel ruolo di Rose
Carrie MacLemore nel ruolo di Heather
Adam Brody nel ruolo di Fred Packenstacker/Charlie Walker
Hugo Becker nel ruolo di Xavier
Ryan Metcalf nel ruolo di Frank
Billy Magnussen nel ruolo di Thor
Jermaine Crawford nel ruolo di Jimbo
Caitlin Fitzgerald nel ruolo di Priss
Zach Woods nel ruolo di Rick DeWolfe
Nick Blaemire nel ruolo di "Freak" Astaire
Aubrey Plaza nel ruolo di Debbie "depressa"
Meredith Hagner nel ruolo di Alice
Aja Naomi King nel ruolo di Polly "positiva"
Jordanna Drazin nel ruolo di Emily Tweeter
Doug Yasuda nel ruolo di Professor Ryan
Taylor Nichols nel ruolo di Professor Black
 

SCENEGGIATORE

Stillman, Whit
 

MONTAGGIO

Hafitz, Andrew
 

SCENOGRAFIA

Jones, Elizabeth J.
 

COSTUMISTA

Wells, Ciera

TRAMA

La dinamica Violet, la tranquilla Rose e la sexy Heathe sono un tre studentesse universitarie che cercano di aiutare i ragazzi depressi del loro college attraverso un programma basato sulla musica e la cura del proprio aspetto. Le tre ragazze intraprendenti, dopo aver accolto tra loro anche la nuova studentessa Lily, rivoluzioneranno la vita sociale della loro università, ma la loro amicizia e la loro salute verranno messe a dura prova da una serie di intrighi amorosi...

CRITICA

"Non è vero che d'estate non ci sia nulla da vedere. Basterebbe che i cinemercanti credessero un po' più nelle loro merci, anziché trattare tutti i film come fondi di magazzino, e gli spettatori scoprirebbero autentiche gemme. Come questo 'Damsels in Distress', tradotto col gergale 'Ragazze allo sbando', scavalcando chissà perché la forbita ironia del titolo originale. Si tratta del quarto film di uno dei registi meno prolifici della storia, Whit Stillman, rampollo di una antica famiglia wasp che ricama con intelligenza e fantasia sui vezzi e i vertiginosi doppifondi del suo mondo dorato. I più fortunati ricorderanno 'Metropolitan' (1990), 'Barcelona'(1994) e 'Last Days of Disco' (1998). Gli altri ne approfittino per scoprire il gusto unico e deliziosamente (apparentemente) vintage di un autore che ridisegna il mondo mescolando toni e linguaggi appartenenti a epoche diverse. Come se nelle classi alte il tempo passasse a un'altra velocità. (...) Spiritoso, dialogatissimo, sottilmente perverso: una delizia di arguzia e ambiguità che nella sua leggerezza si presta alle interpretazioni più disparate." (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 3 agosto 2012)

Trova Cinema

Box office
dal 12 al 15 settembre

Incasso in euro

  1. 1. Spider-Man: Far From Home  1.485.131
    Spider-Man: Far From Home

    Peter Parker decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando deci...

  2. 2. Serenity - L'isola dell'inganno  388.748
  3. 3. Edison - L'uomo che illuminò il mondo  384.234
  4. 4. Toy Story 4  258.275
  5. 5. Annabelle 3  231.470
  6. 6. Birba - Micio combinaguai  86.541
  7. 7. Domino  65.754
  8. 8. Aladdin  46.374
  9. 9. Pets 2 - Vita Da Animali  41.309
  10. 10. Nureyev. The White Crow  33.441

Tutta la classifica