SCHEDA FILM

Cruising

Anno: 1980 Durata: 102 Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:William Friedkin

Specifiche tecniche:PANAVISION, 35 MM (1:1.85), PANORAMICO - TECHNICOLOR

Tratto da:romanzo omonimo di Gerald Walker

Produzione:JERRY WEINTRAUB PER LA LORIMAR FILM ENTERTAINMENT

Distribuzione:GOLD PEC

ATTORI

Al Pacino nel ruolo di Steve Burns
Paul Sorvino nel ruolo di Capitano Edelson
Karen Allen nel ruolo di Nancy
Richard Cox nel ruolo di Stuart Richards
Don Scardino nel ruolo di Ted Bailey
Joe Spinell nel ruolo di Agente DiSimone
Jay Acovone nel ruolo di Skip Lee
Randy Jurgensen nel ruolo di Detective Lefransky
Barton Heyman nel ruolo di Dottor Rifkin
Gene Davis nel ruolo di DaVinci
Arnaldo Santana nel ruolo di Loren Lukas
Larry Atlas nel ruolo di Eric Rossman
Sonny Grosso nel ruolo di Detective Blasio
Michael Aronin nel ruolo di Detective Davis
Ed O'Neill nel ruolo di Detective Schreiber Edward O'Neil
 

SOGGETTO

Walker, Gerald
 

SCENEGGIATORE

Friedkin, William
 

MUSICHE

Nitzsche, Jack
 

MONTAGGIO

Smith, Bud S.
 

SCENOGRAFIA

Weintraub, Bruce
 

COSTUMISTA

De Mora, Robert

TRAMA

A New York, nella zona di Greenwich Village, un maniaco uccide a pugnalate gli omosessuali scegliendo le sue vittime fra giovani trentenni alti e con i capelli neri. Poiché l'agente Steve Burns ha queste caratteristiche viene incaricato di infiltrarsi nell'ambiente dei sadomaso, cui probabilmente appartiene l'assassino, per cercare di dargli un volto e un nome. L'uccisione di un professore universitario dà a Steve una traccia da seguire.

CRITICA

"E' raro che il nome di un divo accostato a quello di un regista prestigioso produca un 'flop': ma questo è proprio il caso di 'Cruising', contestato come film razzista dagli omosessuali americani e rifiutato dal grande pubblico". (Tullio Kezich, 'Panorama') "Film per stomachi forti. O per anime perse che si compiacciono di ritrovare sullo schermo la loro matta bestialità di sadomasochisti infoiati, promossa dal cinema che si dà arie documentarie a elemento storíco-sociologico dell'ultima New York. Insomma film, se non proprio spregevole per la sua bassezza morale (come fu scritto quando fu presentato al festival di Berlino), da evitare con cura, anche perché trascina in una condanna plenaria tutti gli omosessuali. Serve a poco, infatti, avvertire lo spettatore che gli abietti protagonisti del film sono una minoranza: il pubblico, nell'inconscio, fa d'ogni erba un fascio." ('Giovanni Grazzini, 'Il Corriere della Sera', 1 novembre 1980)

Trova Cinema

Box office
dal 10 al 13 ottobre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica