CORTE MARZIALE1955

SCHEDA FILM

CORTE MARZIALE

Anno: 1955 Durata: 100 Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:-

Specifiche tecniche:CINEMASCOPE WARNERCOLOR

Tratto da:-

Produzione:WARNER BROS.

Distribuzione:WARNER BROS. - PANARECORD (CLASSICI DEL CINEMA AMERICANO)

TRAMA

Billy Mitchell, generale dell'aviazione americana, valoroso ex combattente della prima guerra mondiale, è convinto che in un futuro grande conflitto l'arma aerea avrà un'importanza decisiva. Questa sua convinzione contrasta con le vedute e le direttive dell'alto comando americano, che tiene in poco conto l'aviazione. Volendo dare una dimostrazione pratica della fondatezza delle sue opinioni, Mitchell riesce ad affondare con bombe lanciate da un aereo la corazzata "Ostfriesland", presa ai tedeschi, che era ritenuta inaffondabile. Malgrado il pieno successo dell'esperimento, gli alti comandi continuano a considerare utopistiche le idee di Mitchelle e la sua insistenza nel propugnarle gli frutta soltanto una grave punizione disciplinare: egli viene retrocesso a colonnello e trasferito in una lontana base militare. Ma una sciagura aviatoria, nella quale perisce un suo carissimo amico, il comandante Lansdowne, induce Mitchell a denunciare alla pubblica opinione gli alti comandi della marina e dell'esercito, che in una conferenza stampa egli accusa d'incompetenza e di criminale negligenza, addossando loro la responsabilità delle frequenti disgrazie. Messo agli arresti, viene deferito alla Corte Marziale: tra i testimoni citati dalla difesa c'è la vedova del comandante Lansdowne, la quale mette in imbarazzo i giudici rivelando alcuni particolariche avvalorano le accuse di Mitchell. Questi viene condannato alla sospensione dal servizio e alla perdita del grado; ma il processo non è stato inutile, perché è servito a richiamare l'attenzione del pubblico e delle autorità sulla necessità di dedicare ogni cura allo sviluppo dell'aviazione.

CRITICA

"Si tratta della riabilitazione di un grande soldato: il lavoro interessa soprattutto per il tono di autocritica che gli americani usano spesso nel giudicare e riconoscere i propri errori." (Segnalazioni cinematografiche, vol. 39, 1956)

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica