Constantine2005

SCHEDA FILM

Constantine

Anno: 2005 Durata: 119 Origine: USA Colore: C

Genere:AZIONE, DRAMMATICO, FANTASY, HORROR, THRILLER

Regia:Francis Lawrence

Specifiche tecniche:-

Tratto da:personaggi della serie di fumetti "Hellblazer" creati da Alan Moore, Jamie Delano e Garth Ennis.

Produzione:WARNER BROS., THE DONNERS' COMPANY, DI BONAVENTURA PICTURES, VILLAGE ROADSHOW PICTURES, 3 ART ENTERTAINMENT, BATFILM PRODUCTIONS, WEED ROAD PICTURES

Distribuzione:WARNER BROS. ITALIA

ATTORI

Keanu Reeves nel ruolo di John Constantine
Rachel Weisz nel ruolo di Angela Dodson/Isabel Dodson/Isabel
Shia LaBeouf nel ruolo di Chaz Chandler
Djimon Hounsou nel ruolo di Papa Midnite
Max Baker nel ruolo di Beeman
Pruitt Taylor Vince nel ruolo di Padre Hennessy
Gavin Rossdale nel ruolo di Balthazar
Tilda Swinton nel ruolo di Gabriel
Jesse Ramirez nel ruolo di Scavenger
Michelle Monaghan nel ruolo di Ellie
Larry Cedar nel ruolo di Vermin Man
Laz Alonso nel ruolo di Williams
Peter Stormare nel ruolo di Satana
Valerie Azlynn nel ruolo di Angelo
Quinn Buniel nel ruolo di Constantine a 10 anni
Connor Dylan Wryn nel ruolo di Constantine adolescente
Andrei Sterling nel ruolo di Charly Temmel
José Zúñiga nel ruolo di Detective Xavier
Robbin Ryan nel ruolo di Angelo
Jeremy Ray Valdez nel ruolo di Nico
Johanna Trias nel ruolo di Ragazza posseduta
Suzanne Whang nel ruolo di Madre
Ann Ryerson nel ruolo di Demone
Matthew McGrory nel ruolo di Demone
Gus Lynch nel ruolo di Detective
Roberto Kawata nel ruolo di Agente
Bryan Holly nel ruolo di Coroner
Abe Pagtama
Billy Million
C.W. Pyun
Erik Rusnak
Mahryah Shain
Martin Pierron
Nicholas Downs
 

MONTAGGIO

Wahrman, Wayne
 

SCENOGRAFIA

Shohan, Naomi
 

COSTUMISTA

Frogley, Louise

TRAMA

John Constantine è un investigatore dotato di poteri paranormali che nella vita ha un'unica missione: sconfiggere il male per guadagnarsi il Paradiso e sfuggire così all'Inferno al quale è condannato. Il suo destino è stato segnato molto tempo prima, quando ancora bambino si tolse la vita per sfuggire alle visioni che lo tormentavano e, dagli Inferi, gli fu concesso di continuare a vivere nel mondo degli uomini - una sorta di terra di mezzo tra il regno dei cieli e l'oltretomba - fino al giorno della sua morte. Quando la detective Angela Dodson, della polizia di Los Angeles, gli chiede aiuto per scoprire chi ha ucciso la sua gemella Isabel, morta in circostanze misteriose, i due iniziano a indagare insieme...

CRITICA

"'Constantine' di Francis Lawrence è l'atteso film tratto dal bellissimo fumetto 'Dc/Vertigo Hellblazer' ambientato a Liverpool e con protagonista modellato su Sting. Qui sono andati in California e hanno preso Reeves per ottenere l'effetto 'Matrix' distruggendo l'equilibrio noir del fumetto per un'avventura lunga e macchinosa dagli ingombranti effetti speciali in cui Constantine deve fermare il figlio del Diavolo. Lawrence, mediocre regista di videoclip, azzecca belle inquadrature ma non sa legarle insieme. Bello l'Inferno: una ex città rovente e dai palazzi divelti che ricorda Baghdad sotto i bombardamenti. Reeves è la nota più stonata. Non ha i denti gialli da tabagista e possiede due espressioni. Con sigaretta e senza sigaretta." (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 25 febbraio 2005) "Adattamento di un romanzo grafico inglese ('Hellblazer'), 'Costantine' è un film meticcio che flirta con l'horror, il fantastico, il noir per raccontare, con toni molto cupi, una storia di diavolerie, supereroi e redenzione che - per fortuna - nessuno ci chiede di prendere sul serio. Se qualcosa merita il prezzo del biglietto, è il personaggio che gli dà il titolo: variante di antieroe classico ereditato dal cinema di detective in bianco e nero, solitario e cinico, non accattivante col prossimo, che combatte sul doppio fronte dei diavolacci in digitale e dei propri demoni interiori. Per Keanu, che a suo tempo fu l'Avvocato del diavolo, la conversione non poteva essere più radicale." (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 26 febbraio 2005) "Benvenuti nel circo digitale di 'Constantine'. Hollywood ormai attinge a piene mani alla produzione fumettistica di culto e spesso gli eroi di carta sono un pretesto per sperimentare un cinema che non si può definire neanche postmoderno tanti sono i generi frullati con delirante esuberanza per trascinare lo spettatore in un'esperienza audiovisiva altra. Il film di Francis Lawrence, che s'ispira al comic 'Hellblazer', si configura come uno spericolato viaggio nel cinema di ieri, di oggi e anche di domani, una seducente frantumazione di qualsiasi logica narrativa e stilistica, un'estremistica manipolazione di materiali iconografici, simbolici, religiosi, filosofici, che rendono inopportuno e inutile qualsiasi giudizio basato sulle tradizionali categorie del bello e del brutto. (...) La canonica lotta tra il Bene e il Male prende la forma di un'incessante sfida del poliziotto alle insidiose trappole tese da Satana, a esseri inorganici indistruttibili, a mostruose creature proteiformi. Keanu Reeves ricicla il look, il piglio, le acrobazie digitalizzate di 'Matrix' e attraversa l'inferno di una Los Angeles infestata dai demoni in compagnia di una rutilante overdose di effetti speciali e degli stereotipi del noir, della fantascienza, dell'horror, dell'action movie." (Alberto Castellano, 'Il Mattino', 5 marzo 2005)

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica