Cognome e nome: Lacombe Lucien1974

SCHEDA FILM

Cognome e nome: Lacombe Lucien

Anno: 1974 Durata: 138 Origine: GERMANIA OCCIDENTALE Colore: C

Genere:DRAMMATICO, PSICOLOGICO

Regia:Louis Malle

Specifiche tecniche:35 MM (1:1.66) - PANORAMICA EASTMANCOLOR

Tratto da:-

Produzione:LOUIS MALLE E CLAUDE NEDJAR PER NOUVELLES ÉDITIONS DE FILMS (NEF), UNIVERSAL PICTURES FRANCE (UPF), VIDES CINEMATOGRAFICA, HALLELUJAH FILMS

Distribuzione:FOX - L'UNITA' VIDEO

ATTORI

Pierre Blaise nel ruolo di Lucien Lacombe
Aurore Clément nel ruolo di France Horn
Holger Löwenadler nel ruolo di Albert Horn
Thérèse Giehse nel ruolo di Bella Horn, la nonna
Stéphane Bouy nel ruolo di Jean-Bernard de Voisin
Loumi Iacobesco nel ruolo di Betty Beaulieu
René Bouloc nel ruolo di Faure
Pierre Decazes nel ruolo di Aubert
Jean Rougerie nel ruolo di Tonin, capo della polizia
Cécile Ricard nel ruolo di Marie, cameriera dell'albergo
Jacqueline Staup nel ruolo di Lucienne Chauvelot
Ave Ninchi nel ruolo di Sig.ra Georges
Pierre Saintons nel ruolo di Hippolyte
Gilberte Rivet nel ruolo di La madre di Lucien
Jacques Rispal nel ruolo di Signor Laborit, il proprietario
Jean Bousquet nel ruolo di Peyssac, l'insegnante
Gabriel Cabessut nel ruolo di Laborie
Mimi Juskiewenski nel ruolo di Sign.ra Vaugeois
Claude Marcan nel ruolo di Vaugeois
Jean Mourat nel ruolo di Ufficale francese
Franz Rudwick nel ruolo di Sottufficale tedesco
René Thouron nel ruolo di Emile
Albert Tillet nel ruolo di Poliziotto
 
 
 

MONTAGGIO

Baron, Suzanne
 

COSTUMISTA

Jorry, Corinne

TRAMA

Lucien Lacombe, ragazzo diciassettenne di campagna, reduce al villaggio natio, trova nella fattoria una situazione assai triste e si rivolge al maestro per entrare nella Resistenza. Non accettato, mentre torna alla cittadina ove lavora presso un ospizio, ha un incidente e finisce nell'albergo ove soggiornano il comando della Gestapo e diversi collaborazionisti. Accolto con affetto dal corridore ciclista Aubert, che è a sua volta di Souleillac, dopo aver abbondantemente bevuto, denuncia il maestro che viene arrestato e torturato. Immesso nella polizia, Lucien prende parte alle azioni repressive pressoché incosciente. Presentato da Jean-Bernard de Voisins al sarto parigino Albert Horn, un ebreo che vive alla macchia sotto la ricattatoria protezione del nobile poliziotto, fa la conoscenza di France e se ne innamora.

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica