Cinque giorni una estate1982

SCHEDA FILM

Cinque giorni una estate

Anno: 1982 Durata: 108 Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:Fred Zinnemann

Specifiche tecniche:35 MM (1:1.85)

Tratto da:racconto "Maiden, Maiden" di Kay Boyle

Produzione:FRED ZINNEMANN PER CABLE AND WIRELESS FINANCE, THE LADD COMPANY

Distribuzione:PIC (1983) - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI)

ATTORI

Sean Connery nel ruolo di Douglas
Betsy Brantley nel ruolo di Kate
Lambert Wilson nel ruolo di Johann
Jennifer Hilary nel ruolo di Sarah
Isabel Dean nel ruolo di Madre di Kate
Gérard Buhr nel ruolo di Brendel
Anna Massey nel ruolo di Jennifer Pierce
Sheila Reid nel ruolo di Gilliam Pierce
George Claisse nel ruolo di Dieter
Kathy Marothy nel ruolo di Moglie di Dieter
Terry Kingley nel ruolo di Georg
Emilie Lihou nel ruolo di Donna anziana
Alfred Schmidhauser nel ruolo di Martin
Jerry Brouwer nel ruolo di Van Royen Jerry Brouer
 

SOGGETTO

Boyle, Kay
 

SCENEGGIATORE

Austin, Michael
 
 

MONTAGGIO

Baird, Stuart
 

SCENOGRAFIA

Holt, Willy
 

COSTUMISTA

Porteus, Emma

TRAMA

Siamo in Svizzera, nel gruppo del Bernina, durante l'estate 1932. Douglas, un medico cinquantenne scozzese, sposato, trascorre le vacanze in un albergo con la nipote Kate. Questa, fin da bambina si è infatuata dello zio ed ora, giovanissima, ha una relazione con lui e viene scambiata per sua moglie. La ragazza ha però continui sbalzi di umore: gioie improvvise e momenti di grande depressione, dovuti alla situazione. Indubbiamente questo rapporto "difficile" non può rendere felice né lo zio né la nipote. Kate rivela la sua strana situazione alla giovane guida alpina Johann che nutre una evidente simpatia per lei e la ricopre di attenzioni. Johann, geloso di Douglas, durante un'escursione cerca di distoglierlo da questa situazione, ad ogni modo.

CRITICA

"Vera protagonista di questo film è la montagna con le sue nevi eterne, le scalate, la vita dei montanari. A Zinnemann interessa più il Bernina che il dramma dei personaggi. Difatti l'introspezione psicologica, l'analisi dei sentimenti sono solo sfiorate e, in rapporto al dramma, inesistenti. Molto bello è lo spettacolo di puro alpinismo offerto dal film. Splendida la fotografia di Rotunno." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 94, 1983)

Trova Cinema

Box office
dal 10 al 13 ottobre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica