SCHEDA FILM

Cinema d'altri tempi

Anno: 1953 Durata: - Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:JOLLY DIANA - CORMORAN FILM (PARIGI)

Distribuzione:DIANA

TRAMA

Nel fare delle riprese cinematografiche nella campagna romana, alcuni artisti e tecnici di una società guastano l'orto di Caterina, bella e fiera contadinella. Recatasi agli stabilimenti della società per ottenere il dovuto risarcimento, Caterina, incontra il regista Marcello, che le propone di dedicarsi al cinematografo. Essa accoglie la proposta e convince il proprio fidanzato, Pasquale, a finanziare un film, del quale Caterina sarà la protagonista. Il film ha un grande successo; Caterina, che ha preso in arte il nome di Ausonia, procede trionfalmente nella carriera sotto la guida di Marcello. Tra i due è germogliato un sincero sentimento d'amore; ma l'asprezza dei loro temperamenti li porta a continue liti. Subendo l'influenza dell'attore Za-l'Amour, cinico gaudente si trasforma e Marcello si stacca da lei. Unitosi a Pasquale, Marcello inizia una serie fortunata di film comici con Cretinetti per protagonista. Quando nel 1915 l'Italia partecipa alla guerra mondiale, il cinema tramonta. Za-l'Amour parte per Parigi; Marcello andrà al fronte come corrispondente cinematografico; Ausonia reciterà per i soldati. Dopo la guerra, il pubblico non ricorda più gli antichi idoli: i tempi sono cambiati. Tornato da Parigi, Za-l'Amour, che si trova nella più squallida miseria, morrà all'ospedale. Ausonia, fidanzata ad un ricco conte, e Marcello, disoccupato, s'incontrano al suo capezzale. Za-l'Amour, ormai morente, unisce le loro destre: essi sentono d'amarsi e si sposeranno.

CRITICA

"(...) Steno ha voluto regalare al nostro pubblico un opera revocativa dell'epoca pioneristica delle macchine da presa (...) ma ha dimenticato troppo presto i pregi del buon gusto. Sull'onda piacevole delle spiritosaggini, egli ha finito di far cadere il film in una discutibile pagliacciata...". ( Ezio Colombo, "Festival", n. 53 del 2/1/1954).

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica