Cielo sulla palude1949

SCHEDA FILM

Cielo sulla palude

Anno: 1949 Durata: 98 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:RELIGIOSO

Regia:Augusto Genina

Specifiche tecniche:-

Tratto da:racconto di Elvira Psorulla (basato sulla vita di Maria Goretti)

Produzione:RENATO E CARLO BASSOLI PER ARX FILM

Distribuzione:ARTISTI ASSOCIATI - SAN PAOLO AUDIOVISIVI

ATTORI

Rubi D'Alma nel ruolo di Contessa Teneroni
Michele Malaspina nel ruolo di Conte Temeroni
Domenico Viglione Borghese nel ruolo di Il dottore
Ines Orsini nel ruolo di Maria Goretti
Assunta Radico nel ruolo di Assunta Goretti
Francesco Tomolillo nel ruolo di Giovanni Serenelli
Giovanni Martella nel ruolo di Luigi Goretti
Mauro Matteucci nel ruolo di Alessandro Serenelli
 
 

SCENOGRAFIA

Marchi, Virgilio

TRAMA

La famiglia di Luigi Goretti, bracciante agricolo, composta di padre, madre e sei figli, viene alloggiata per intercessione dei proprietari, nel casolare abitato dai coloni Serenelli, padre e figlio, nella malsana zona paludosa, vicino a Nettuno. I Serenelli accolgono con aperta ostilità i nuovi venuti. Luigi Goretti è un lavoratore instancabile, ma ben presto la malaria l'uccide. La famiglia, rimasta priva del suo capo, è esposta più che mai alle prepotenze dei Serenelli. Il vecchio, ubriacone e dissoluto, fa una corte assidua alla vedova; ma viene da questa risolutamente respinto. Il figlio Alessandro è preso da una passione morbosa per la figlia maggiore Maria, ancora quasi bambina. Da prima cerca d'attirarla con qualche piccolo dono, poi tenta d'usarle violenza. Ma la piccola gli resiste decisamente e gli sfugge, eccitando sempre più le malvagie brame del giovane, che giunge al punto di minacciarla. In un giorno di luglio, nell'ora più calda, mentre tutti sono fuori a lavorare. Alessandro obbliga Maria ad entrare in casa ed accecato dall'ira per la ferma resistenza della fanciulla, la colpisce replicatamente con un punteruolo. Trasportata all'ospedale, la poveretta muore dopo atroci sofferenze sopportate con ferma fede e dopo aver perdonato al suo assassino.

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica