China Girl1987

SCHEDA FILM

China Girl

Anno: 1987 Durata: 85 Origine: USA Colore: C

Genere:ROMANTICO

Regia:Abel Ferrara

Specifiche tecniche:PANORAMICA

Tratto da:-

Produzione:MICHAEL NOZIK, FILM SALE

Distribuzione:LIFE INTERNATIONAL (1988), RETEITALIA

ATTORI

James Russo nel ruolo di Alby
Richard Panebianco nel ruolo di Tony
Sari Chang nel ruolo di Tyan
David Caruso nel ruolo di Mercury
Russell Wong nel ruolo di Yung Gan
Doreen Chan nel ruolo di Gau Shing
James Hong nel ruolo di Gung Tu
Joey Chin nel ruolo di Tsu Shin
Judith Malina nel ruolo di Signora Monte
Paul Hipp nel ruolo di Nino
Randy Sabusawa nel ruolo di Ma Fan
Robert Miano nel ruolo di Enrico Perito
 

SCENEGGIATORE

St. John, Nicholas
 

MUSICHE

Delia, Joe
 

MONTAGGIO

Redman, Anthony
 

SCENOGRAFIA

Leigh, Dan
 

COSTUMISTA

Hornung, Richard
 

EFFETTI

Vogel, Matt

TRAMA

Canal Street è terra di frontiera: di qua gli italiani di Little Italy, di là i cinesi di Chinatown. Insulti, pugilati e lotte tra piccole bande di teppistelli, molto spesso (anche perché ormai i cinesi stanno dilagando avendo comprato pizzerie e drogherie abruzzesi e siciliane). I grossi boss, però, dell'una e dell'altra parte operano ormai in altre zone e per interessi ben altrimenti rilevanti e sono perfettamente d'accordo nel tenere a freno i balordi di mezza tacca. Sfortunatamente, una sera Tony, un giovincello figlio di una vedova italiana, incontra in discoteca Tyan, una graziosa cinesina, che ha un fratello, capo di una gang, rigidissimo in fatto di razza. Quel matrimonio non s'ha da fare. Anche Tony ha un fratello maggiore - Alby - e così la guerriglia comincia, con violenze, attentati, incursioni e sfide. Invano i boss richiamano all'ordine i contendenti: ai bordi di Canal Street non vi è pace. Nella sparatoria conclusiva, Tony e Tyan resteranno uccisi.

CRITICA

"Ferrara si è ormai specializzato in film molto violenti e molto sciocchi. China girl, rilettura al sangue della storia d'amore è soltanto un pretesto per la consueta esibizione di ultraviolenza. E magari qualcuno si divertirà." (Francesco Mininni, 'Magazine italiano tv') "Versione melodrammatica della storia di Romeo e Giulietta: non originale l'idea di partenza, ma labile Ferrara, con la bellissima fotografia di Bazelli, ha realizzato un film violento ed efficace con pochi soldi e tanta buona volontà." (Laura e Morando Morandini, 'Telesette')

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica