SCHEDA FILM

Chimera

Anno: 2001 Durata: 88 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:PSICOLOGICO, SENTIMENTALE

Regia:-

Specifiche tecniche:35 MM

Tratto da:-

Produzione:HATHOR FILM

Distribuzione:MIKADO

ATTORI

Iaia Forte nel ruolo di Emma
Tommaso Ragno nel ruolo di Sal/Tor
Franco Nero nel ruolo di L'imprenditore
Marit Nissen nel ruolo di Desiré
Tomas Arana nel ruolo di Tomas
Angelica Ippolito nel ruolo di Dora
Branko Tesanovic nel ruolo di Max
Cristina Donadio nel ruolo di Patti Poni
Elisabetta Piccolomini nel ruolo di Moglie dell'imprenditore
Fabio Sartor nel ruolo di Toni
Luciano Bartoli nel ruolo di Michele
Mario Santella nel ruolo di Rigattiere
 

SOGGETTO

Corsicato, Pappi
 

SCENEGGIATORE

Corsicato, Pappi
 

MONTAGGIO

Nunziata, Fabio

TRAMA

Thomas è un illusionista che per spiegare i segreti dei suoi esperimenti alla moglie Desiré, ricorre ad una frase: "Noi crediamo solo in ciò che vogliamo e così siamo pronti a credere al falso se ci piace di più." Anche i rapporti umani sono basati su un sottile gioco di finzione e illusione, dice Thomas e per dimostrarlo racconta la storia d'amore di Emma e Sal, una coppia di trentacinquenni che, dopo un lungo rapporto, stanno attraversando un periodo di crisi in quanto delusi nelle reciproche aspettative. Per cercare di salvare il salvabile, iniziano a frequentare nuove compagnie e si trovano coinvolti in strane situazioni di scambi di coppie, tradimenti e usura. Delusi anche da questa esperienza, tentano allora di ritrovarsi e simulano un primo incontro casuale in modo tale da illudersi di ripartire da zero e di ripercorrere la loro storia d'amore.

CRITICA

"Scombinata ma visivamente affascinante operetta postmoderna sulla crisi coniugale, con scatti e dialoghi di fotoromanzo, sconnessioni e itinerazioni dalla 'nouvelle vague' sentimentale a fine anni '60, citazioni melò e intensi primi piani rubati a Bergman, jazz, classica e canzoni languide tra abbandoni, riprese e tormenti, perfino un'atmosfera che ricorda Cronenberg. Ci si diverte e ci si annoia. Uno stato fisico più che una storia da ricevere". (Silvio Danese, 'Quotidiano Nazionale', 6 aprile 2001) "Dal neorealismo al post-moderno. Pappi Corsicato, esponente della 'scuola napoletana', sbalordisce tutti con una pellicola estrema, snob, ipnotica. Una trance chiamata desiderio. 'Chimera' è quasi un meta-film nel quale la forma è il contenuto e il contenuto una formalità. Abiti anni '70, scenografie minimali, musica eclettica, una Napoli cabriolet e astratta, acute citazioni tra Douglas Sirk e Umberto Lenzi, recitazione volutamente impostata. Con Iaia Forte musa inquietante e cameo-icona di Franco Nero". (Fabio Bo, 'Il Messaggero', 6 aprile 2001) "Pappi Corsicato, napoletano, 41 anni, già autore di 'Libera', uno dei giovani registi italiani più interessanti e seducenti, parla d'amore in un film di stile perfettamente postmoderno. (...). Bellissime scenografie e musiche nello stile degli anni 50, ammirevole Iaia Forte in una parte e in un modo di recitare per lei inedito". (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 6 aprile 2001) "Se il progetto non manca di seduzione, né nega ambizioni intellettualistiche, il risultato lascia a dir poco perplessi. Le situazioni da repertorio porno-soft, più imbarazzanti che eccitanti, vengono spalmate con uno strato continuo di ironia (...). Quel che non si riesce a capire, però, è l'oggetto su cui Corsicato esercita l'ironia in questione. Il melodramma? Il film erotico? La coppia, tout court? Nulla di tutto questo? Il risultato è spiazzante, è che un momento ti sembra di vedere la scena di un vecchio film di Robbe-Grillet; il momento successivo quella del nuovo film di Tinto Brass". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 8 aprile 2001) "Al di là della storia sentimentale, infarcita più volte di dialoghi imbarazzanti che sfiorano il ridicolo, il film ha un aspetto molto interressante legato al modo in cui è girato. (...) Un miscuglio di generi che viene rispecchiato anche dalla scelta delle musiche". (Pedro Armocida, 'Il Giornale', 3 aprile 2001)

Trova Cinema

Box office
dal 16 al 19 gennaio

Incasso in euro

  1. 1. Il primo Natale  3.142.556
    Il primo Natale

    Salvo e Valentino, un ladro e un prete, si ritroveranno a fare un viaggio nel tempo, fino all'Anno Zero....

  2. 2. Frozen 2 - Il segreto di Arendelle  1.640.886
  3. 3. L'immortale  1.114.347
  4. 4. Cena con delitto - Knives out  1.024.963
  5. 5. Un giorno di pioggia a New York  395.422
  6. 6. Che fine ha fatto Bernadette?  180.700
  7. 7. L'inganno Perfetto  151.003
  8. 8. Cetto c'è, senzadubbiamente  142.592
  9. 9. L'ufficiale e la spia  127.337
  10. 10. Midway  87.261

Tutta la classifica