C'era una volta in Messico2003

SCHEDA FILM

C'era una volta in Messico

Anno: 2003 Durata: 97 Origine: MESSICO Colore: C

Genere:AZIONE, POLIZIESCO, WESTERN

Regia:Robert Rodriguez

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:MIRAMAX, COLUMBIA PICTURES CORPORATION, LOS HOOLIGANS PRODUCTIONS

Distribuzione:BUENA VISTA INTERNATIONAL ITALIA (2003)

ATTORI

Antonio Banderas nel ruolo di El Mariachi
Salma Hayek nel ruolo di Carolina
Johnny Depp nel ruolo di Agente della Cia, Sands
Willem Dafoe nel ruolo di Barillo
Enrique Iglesias nel ruolo di Lorenzo
Mickey Rourke nel ruolo di Billy
Ruben Blades nel ruolo di Jorge, Fbi
Marco Leonardi nel ruolo di Fideo
Eva Mendes nel ruolo di Agente Speciale Ajedrez
Danny Trejo nel ruolo di Cucuy
Cheech Marin nel ruolo di Belini
Gerardo Vigil nel ruolo di Marquez
Miguel Couturier nel ruolo di Dr. Guevara
Pedro Armendariz Jr. nel ruolo di Il presidente
 
 

SCENEGGIATORE

Rodriguez, Robert
 
 

MONTAGGIO

Rodriguez, Robert
 

COSTUMISTA

Mazón, Graciela
 

EFFETTI

Reedy, Mike

TRAMA

El Mariachi, l'eroe messicano con la chitarra a tracolla, dopo la morte della moglie Carolina, si è ritirato in un piccolo paese. Il suo esilio viene interrotto dall'agente corrotto della Cia Sands, che è arrivato fin lì per arruolarlo. La sua strada sta per incrociarsi con quella del trafficante di stupefacenti Barillo, sanguinario capo di una banda che sta organizzando un colpo di stato ai danni del presidente della Repubblica Messicana per far prendere il potere al generale Marquez. El Mariachi accetta l'incarico e, affiancato dai suoi migliori amici, Lorenzo e Fideo, progetta la sua vendetta contro Marquez, l'uomo che ha ucciso la sua Carolina.

CRITICA

"Rodriguez dà forza alla sua saga con un film violentissimo al di là del repertorio splatter. Lo scenario è quello che Steven Soderbergh ha evocato in 'Traffic', l'operazione di polizia Usa per il controllo delle 'risorse' in un mix beffardo fra Fbi e Cia, detto collaborazione fra agenzie, rivali nella stesura di documenti falsi per giustificare i massacri, e Bush-Blair ne sanno qualcosa. Lo schermo di Rodriguez avvampa nella catastrofe, nella sua dinamica interna un po' Tsui Hark un po' Tarantino, caldo, denso, irreale nei suoi pixel ipercromatici, un film che stordisce come un anno intero di notizie dal fronte". (Mariuccia Ciotta, 'Il Manifesto', 29 agosto 2003) "Girato su sfondi rossi o granata - come nello stile di Rodriguez, che i film se li scrive, se li fotografa, se li monta e se li produce, oltre che dirigerseli -, 'C'era una volta in Messico' è pensato per bambini fino a tredici anni, come 'Spy Kids 3D: Game Over', sempre di Rodriguez, sempre con Banderas. Perché fino a tredici? A quattordici uscirebbero dopo la prima ora, senza aspettare la seconda". (Maurizio Cabona, 'Il Giornale', 29 agosto 2003) "Il marchio Miramax si rivela ancora una volta micidiale: questo è un cinema americano che non crede alla propria dignità storica e tenta di svenderla agli europei in un gioco di svuotamento parassitario cadenzato dagli effetti frastornanti del digitale e dell'alta definizione. A pensarci bene c'era molta più classe avventurosa e molto più 'spirito dei luoghi' in uno qualsiasi degli episodi di 'Zorro' della nostra infantile televisione". (Valerio Caprara, 'Il mattino', 29 agosto 2003) "Robert Rodriguez non avrà molto da dire, ma almeno fa tutto da sé. Girato in fretta e in digitale, 'C'era una volta in Messico' lo ha scritto, diretto, fotografato, montato, musicato, ambientato, saccheggiando se stesso, Sergio Leone e moltissimi altri con divertimento e disinvoltura. Ne esce un film elettrizzante o letale, dipende dai gusti, gratuito e iperspettacolare come gli ultimi Tarantino e Kitano. Anche se molto più 'vecchio', volgare, caciarone, o forse proprio per questo, troverà il suo pubblico." (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 21 novembre 2003).

Trova Cinema

Box office
dal 28 al 1 dicembre

Incasso in euro

  1. 1. Cetto c'è, senzadubbiamente  2.479.936
    Cetto c'è, senzadubbiamente

    Un nuovo episodio legato a Cetto La Qualunque......

  2. 2. L'ufficiale e la spia  1.215.362
  3. 4. Le ragazze di Wall Street - Business i$ Business  577.263
  4. 5. Countdown  385.254
  5. 6. La famiglia Addams  379.466
  6. 7. Depeche Mode - Spirits in the Forest  325.788
  7. 8. Sono solo fantasmi  305.527
  8. 9. Parasite  295.915
  9. 10. Il giorno più bello del mondo  290.668

Tutta la classifica