Cenerentola e il signor Bonaventura1942

SCHEDA FILM

Cenerentola e il signor Bonaventura

Anno: 1942 Durata: 72 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:COMMEDIA, FAVOLA

Regia:Sergio Tofano

Specifiche tecniche:35 MM

Tratto da:-

Produzione:MALENO MALENOTTI PER ARNO FILM

Distribuzione:TIRRENIA

ATTORI

Paolo Stoppa nel ruolo di Il signor Bonaventura
Silvana Jachino nel ruolo di Cenerentola
Roberto Villa nel ruolo di Il Principe Azzurro
Sergio Tofano nel ruolo di Il dottore
Rosetta Tofano nel ruolo di Pasqualina
Guglielmo Barnabò nel ruolo di Il re
Mercedes Brignone nel ruolo di La regina
Mario Pisu nel ruolo di Il bellissimo Cecè
Piero Carnabuci nel ruolo di Barbariccia
Mario Gallina nel ruolo di Il ciambellano
Camillo Pilotto nel ruolo di L'orco
Amelia Chellini nel ruolo di La strega
Nais Lago nel ruolo di La fatina
Tina Mannozzi nel ruolo di Sorellastra di Cenerentola
Teresa Palazzi nel ruolo di Sorellastra di Cenerentola
Renato Chiantoni nel ruolo di Gambamoscia
Virgilio Botti nel ruolo di Muso di cane
A. Piscicelli nel ruolo di Il cuoco
Alfredo Morati
Carola Lotti
Celio Bucchi
Guido Paolo Marziali
 

SOGGETTO

Tofano, Sergio
 
 
 

SCENOGRAFIA

Cremona, Italo
 

COSTUMISTA

Tofano, Rosetta

TRAMA

Cenerentola, sposato il Principe Azzurro, vive a corte con tutta semplicità, amata e benvoluta da tutti. Ma le due sorellastre cattive, invidiose della sua bellezza, riescono nel loro intento di far scacciare Cenerentola dalla corte. Il Principe Azzurro è addoloratissimo perché vorrebbe seguirla, ma il re non lo permette. Il bellissimo Cecè e Bonaventura gli promettono allora di partire alla ricerca di Cenerentola e di ricondurla a lui. La loro missione sarà ostacolata dal truce Barbariccia e dal feroce Orco ma infine, grazie all'intervento della fatina buona, riusciranno a trovare Cenerentola e a ricondurla a corte dove il re, pentito, la accoglierà con gioia.

CRITICA

"Un film per ragazzi. Ma si poteva far meglio e bisogna dire che Tofano non ha sprecato molto del suo ingegno. L'unione di motivi disparati guasta, inoltre, anche quel poco di buon gusto che vi è alla base. Si fa presente che cosa il cinematografo ha saputo creare per l'infanzia in altri paesi!". (Giuseppe De Santis, "Cinema", 139, 10 aprile 1942) "La sapiente regia, la caratteristica interpretazione e la gustosa scenografia, fanno di questo film un'opera esteticamente degna". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 15, 1942).

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica