Casa Ricordi1954

SCHEDA FILM

Casa Ricordi

Anno: 1954 Durata: 110 Origine: FRANCIA Colore: C

Genere:BIOGRAFICO

Regia:Carmine Gallone

Specifiche tecniche:35 MM, TECHNICOLOR

Tratto da:-

Produzione:GIANNI HECHT LUCARI PER DOCUMENTO FILM, I.C.S. (ROMA), CORMORAN FILM (PARIGI)

Distribuzione:DIANA - ARCA PRODUZIONI AUDIOVISIVE, RICORDI VIDEO, BMG VIDEO (PARADE)

ATTORI

Roland Alexandre nel ruolo di Gioacchino Rossini
Myriam Bru nel ruolo di Luisa Lewys
Elisa Cegani nel ruolo di Giuseppina Strepponi
Andrea Checchi nel ruolo di Giulio Ricordi
Gabriele Ferzetti nel ruolo di Giacomo Puccini
Fosco Giachetti nel ruolo di Giuseppe Verdi
Renzo Giovampietro nel ruolo di Tito Ricordi
Nadia Gray nel ruolo di Giulia Grisi
Roldano Lupi nel ruolo di Domenico Barbaja
Marcello Mastroianni nel ruolo di Gaetano Donizetti
Micheline Presle nel ruolo di Virginia Marchi
Maurice Ronet nel ruolo di Vincenzo Bellini
Paolo Stoppa nel ruolo di Giovanni Ricordi
Märta Torén nel ruolo di Isabella Colbran
Fausto Tozzi nel ruolo di Arrigo Boito
Manlio Busoni nel ruolo di Sovrintendente
Julien Carette nel ruolo di Felix, l'oste
Memmo Carotenuto nel ruolo di Stuccatore
Lauro Gazzolo nel ruolo di Carlotti
Renato Malavasi nel ruolo di Ambrogi
Vira Silenti nel ruolo di Marietta Ricordi
Sergio Tofano nel ruolo di Cesarini Sforza
Giuseppe Varni nel ruolo di Monti
Aldo Ronconi nel ruolo di Il tenore Maselli
Georges Bréhat nel ruolo di Brigadiere
Gustavo Serena nel ruolo di Direttore di scena
Giuseppe Porelli nel ruolo di Carlotti
Antoine Balpêtré nel ruolo di Dottor Fleury
Aldo Silvani
 
 

MONTAGGIO

Lazzari, Niccolò
 

TRAMA

Durante il periodo napoleonico, uno stampatore milanese, di nome Ricordi, i cui affari non sono molto prosperi, compera un nuovo torchio. Il comandante della piazza gli ordina di stampare alcuni manifesti e il Ricordi domanda ed ottiene, come ricompensa, la cessione dei vecchi spartiti musicali che marciscono nei magazzini della Scala. Egli incomincia a stampare spartiti musicali e dà inizio così all'attività della celebre Casa, che sarà continuata dal figlio, natogli in quei giorni, e dai successori di questo. La storia dei Ricordi si unisce nel film a quella della lirica italiana del periodo aureo: tra i musicisti vengono presi in particolare considerazione: Rossini, Donizetti, Verdi e Puccini. Di questi si narrano le relazioni con Casa Ricordi, mentre vengono rievocati alcuni episodi della loro vita e vengono presentate scene e melodie delle opere più celebri. Ma la storia di Casa Ricordi non è giunta ad un punto fermo, essa continua tuttora: il film si chiude infatti con l'incontro con un nuovo musicista.

CRITICA

"(...) Carmine Gallone (...) si è sbizzarrito con un impegno rievocativo tutto hollywoodiano, profondendo masse, scenografie, orchestre, luci e colori e non lesinando nemmeno, in vista di molte lacrime, certe facili scene a tinte piuttosto forti. Il risultato, cosi, è esattamente quello cui lo spettacolo mirava (...)". (Gian Luigi Rondi, "Il Tempo", del 4 dicembre 1954).

Trova Cinema

Box office
dal 19 al 22 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica