SCHEDA FILM

Capitan Fuoco

Anno: 1958 Durata: 90 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:AVVENTURA

Regia:Carlo Campogalliani

Specifiche tecniche:VISTAVISION - FERRANIACOLOR

Tratto da:racconto di Isabella Conino, Gino Mangini e Emimmo Salvi

Produzione:TRANSFILM IMPORTAZIONE DISTRIBUZIONE

Distribuzione:TRANSFILM (1959)

ATTORI

Lex Barker nel ruolo di Pietro detto Capitan Fuoco
Anna Maria Ferrero nel ruolo di Anna
Rossana Rory nel ruolo di Elena
Massimo Serato nel ruolo di Barone Oddo
Paul Muller nel ruolo di Rusca
Herbert Bohme nel ruolo di Gualtiero di Roccalta
Dante Maggio nel ruolo di Civetta
Piero Lulli nel ruolo di Lupo
Livio Lorenzon nel ruolo di Capitan Manfredo
Luigi Cimara nel ruolo di Eremita
Andrea Scotti
Carla Calò
Furio Meniconi
Lilly Furia
Luigi Guasco
Luigi Tosi
Mario Meniconi
Tonino Stoppa
Umberto Fiz
 
 
 

COSTUMISTA

Natili, Giovanna

TRAMA

Alla fine del secolo XIII, un piccolo fiume separa le terre del Barone Oddo di Serra da quelle del Conte Gualtiero di Roccalta; ma tra l'indole e la condotta dell'uno e quelle dell'altro c'è un abisso. Mentre il conte di Roccalta è generoso e magnanimo, il barone, sobillato da perfidi consiglieri, si mostra brutale e feroce coi suoi sudditi. Un giorno un bracconiere senza fissa dimora viene sorpreso a cacciare nel territorio di Gualtiero; ma questi, invece di punirlo, lo lascia libero. Egli allora, insieme ai propri amici, aiuta un certo Rocco a fuggire dalle terre di Oddo, ed offre protezione a tutti quelli che attraversano il fiume per sottrarsi ai soprusi del malvagio barone: tale attività gli frutta il nomignolo di "Capitan Fuoco". Oddo di Serra medita e mette in atto la sua vendetta: egli fa uccidere dai suoi scherani il conte Gualtiero ed alla di lui figlia, contessa Elena, fa credere che l'autore dell'assassinio sia Capitan Fuoco. Questi si rifugia con gli amici in una grotta fortificata, mentre Elena, seguendo il consiglio di Oddo, assolda mercenari. Vengono in suo aiuto anche i soldati del barone, il quale spera di estendere il suo dominio alle terre vicine, costringendo poi Elena a sposarlo. Dopo varie vicende Capitan Fuoco può dimostrare ad Elena la propria innocenza e aiutato da tutto il popolo, sconfigge i soldati di Oddo mentre quest'ultimo resta ucciso in un duello alla spada. Liberate così le terre della contessa, Capitan Fuoco riceverà da Elena il premio più ambito.

CRITICA

"Il film, è del genere "cappa e spada", dove Lex Barker è una specie di Robin Hood ai tempi dell'Italia del XIII Secolo, divisa in una infinità di piccoli feudi, i cui sudditi erano sottoposti spesso a soprusi e angherie d'ogni genere. Consueta ingenuità e recitazione modesta." (U. Tani, 'Intermezzo', 3 - 15 febbraio 1959)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica